17/05/2021

RUGBY ROVIGO DELTA

Avversari positivi al virus, a rischio la partita di Coppa dei Bersaglieri

La Fir deve dare l’ok alla gara di sabato

“Abbiamo una rosa più ampia”

Il coach Umberto Casellato

ROVIGO - A rischio il debutto stagionale dei Bersaglieri sabato prossimo in casa contro il Mogliano per la seconda giornata di Coppa Italia. Per questo, è stata anche sospesa la vendita dei biglietti, in attesa di comunicazioni dalla Federazione sull’ok a scendere in campo per giocare la partita.

L’incertezza è collegata al fatto che, sabato scorso, il Mogliano non aveva giocato contro il Sitav Lyons dopo la scoperta di cinque casi di positività al Covid 19 nella rosa della prima squadra del Mogliano, come aveva comunicato la settimana scorsa la Fir.

Per questo motivo la Federazione italiana rugby aveva ricevuto richiesta di posticipo dell’incontro tra Sitav Lyons Piacenza e Mogliano Rugby, originariamente in programma sabato scorso, 17 ottobre, e valido per il primo turno della Coppa Italia 2020-2021. Il rinvio era stato richiesto e accordato, in conformità al vigente protocollo federale per la ripresa dell’attività agonistica, successivamente all’emergere dei cinque casi di positività.

Sabato prossimo l’avversario della Femi Cz è proprio il Mogliano per cui serve l’ok della Federazione per capire se la gara si potrà giocare in sicurezza. Nel frattempo, continua la vendita degli abbonamenti per le partite della stagione dei Bersaglieri: si è arrivati a quota 200 circa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette