01/03/2021

CASTELNOVO BARIANO

Stop alla squadra di calcio amatoriale: l'emergenza ferma anche lo sport

La società decide di non iscriversi al campionato dopo 25 anni di presenza

Il Covid sgonfia pure il pallone: la squadra di calcio si ferma dopo 25 anni

CASTELNOVO BARIANO - L’emergenza ferma anche lo sport. La “Gelateria Antonella”, squadra di calcio amatoriale e unica realtà sportiva nel Comune di Castelnovo Bariano, nonché fiore all’occhiello della frazione di San Pietro Polesine, ha deciso che non si iscriverà al prossimo campionato Uisp. I dirigenti hanno infatti deciso - nel corso dell’ultima riunione sociale - di “privilegiare in primo luogo la salute di atleti e dirigenti. Lo sport, come divertimento e passione, viene dopo”. E così, il paese altopolesano si scopre ora un po’ più povero: la sua squadra, l’unica nell’intero territorio comunale, si ferma dopo 25 anni di attività. Sperando che si tratti solo di un parentesi, e che già nella prossima stagione sportiva la formazione possa riprendere il proprio impegno sportivo.

La formazione nacque nel 1995 da un’idea di Francesco Masini. Allora esisteva ancora l’Us Sampietrese, in Terza Categoria, poi fusasi con l’Ac Castelmassa per dare vita all’Altopolesine, club ancora attivo. Dal 2001 la “Gelateria Antonella” è l’unico club nel paese dei due campanili. Tanti i successi del club amatoriale, su tutti il titolo di campione d’Italia Mps nel 2005.

“Partimmo senza il becco di un quattrino - ora ricorda Masini - tanto che i colori sociali originari non erano gli storici arancione e nero ma solo il blu, in virtù di maglie trovate per caso. Ora, dopo 25 anni, ci fermiamo a causa del coronavirs. Speriamo di poter riprendere l’attività a settembre 2021”. Covid-19 permettendo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette