27/09/2020

RUGBY VILLADOSE

Si torna in campo, dopo il team building in spiaggia

Un grazie della società agli sponsor che non l'hanno mollata nonostante le difficoltà

VILLADOSE - Periodo di attesa per il Rugby Villadose, che come tutto il rugby italiano sta cercando di capire come si svilupperà una nuova annata alle porte piena di incognite più che mai, dopo i mesi di stop dettati dall'emergenza sanitaria in una stagione che si era fino a febbraio rivelata oltremodo positiva per i colori neroverdi. La prima squadra ha iniziato a muovere i primi passi verso la costruzione del nuovo gruppo nell'ultimo fine settimana di agosto con una tre giorni dedicata alla preparazione e al team building, senza contatto ma con tanto sport, così come avvenuto lo scorso anno al Bella Italia Village di Lignano Sabbiadoro, tra beach volley, tennis e bagni in mare. 

Questa settimana, invece, il gruppo guidato sempre da Vladimiro Pellielo e Giancarlo Capitozzo si ritroverà sui campi di via Pelandra per ricominciare ufficialmente a riprendere confidenza anche con il terreno di gioco. Al termine di una riunione tra staff tecnico e società, è stato deciso per ora di procedere con due sessioni di allenamenti settimanali che si svolgeranno nelle serate di mercoledì e venerdì, lasciando spazio negli altri giorni al mini rugby e alle giovanili, per evitare commistioni e assembramenti nel pieno rispetto dei protocolli previsti.


Prossimamente saranno annunciate alcune novità nella squadra per quanto concerne la rosa 2020/2021 e nell'organizzazione, ma spiccano sinora soprattutto gli inserimenti di alcuni ragazzi interessanti usciti dal settore giovanile neroverde. Amichevoli e torneo Barbierato, per cui erano già stati avviati colloqui con alcune realtà limitrofe, restano per il momento ancora in stand-by, nell'attesa di capire come si evolverà la situazione generale. Il club, intanto, desidera come sempre ringraziare i propri sponsor, partner, amici e sostenitori che in questo lungo periodo di assenza forzata e non certo dei più semplici, non hanno mai mancato di far sentire il proprio sostegno e vicinanza alla squadra.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette