21/09/2020

ATLETICA

Davide Lei lo sprinter più veloce

Il giovane in una settimana ha vinto la gara nel 100 e nei 200 metri

Davide Lei lo sprinter più veloce

ROVIGO - Un centesimo di secondo. A tanto ammonta la differenza di crono che ha permesso a ‘Davide’ Lei, classe 2001, velocista cresciuto nelle fila di Confindustria Atletica Rovigo ed in forza ad Assindustria Sport Padova, di affermarsi nei 200 metri piani del meeting di San Lazzaro di Treviso domenica 26 luglio. Circa 80 i partecipanti tra i migliori velocisti veneti a contendersi uno delle prime gare di questa strana stagione post covid.

Parte subito forte il polesano di origine cinese ed esce in seconda posizione dopo la curva, dietro al ben più blasonato Pietro Pivotto della Biotekna Marcon (classe 1995). Dopo un testa a testa durato praticamente tutto il rettilineo, Davide mantiene corretto l’assetto e la velocità, gettandosi sul traguardo in un gesto da atleta consumato e vince la gara e la medaglia d’oro al fotofinish. Stesso copione della settimana precedente, questa volta sulla distanza regina alle olimpiadi.  Anche qui l’atleta da battere è un osso duro: Daniele Corsa, classe 1996 della Folgore Brindisi, con un accredito di 10.59 e 4 presenze in maglia azzurra. Anche qui un centesimo e vittoria al photofinish per l’atleta di Fiesso con un ‘tuffo’ da manuale. 

“Sono molto soddisfatto” commenta Lei Ling Wei ma per tutti Davide. “Sono stati mesi difficili per tutti, ma non nascondo che andare a scuola ed aiutare i miei genitori nell’azienda di famiglia, oltre che allenarmi, rendono il mio percorso verso il podio spesso tortuoso". Dove potrà ancora spingersi questo velocista emergente nel panorama nazionale? Ancora non lo sappiamo ma a settembre ci saranno i campionati italiani di categoria. Ed un podio, data la condizione attuale, non è più solo un sogno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette