24/02/2021

TENNIS

Tre successi del Circolo tennis Rovigo nel primo torneo post lockdown

La manifestazione federale ha visto le vittorie nel doppio e nel singolare maschile

ROVIGO - Si è conclusa venerdì scorso, 24 luglio, la manifestazione federale di tennis sostenuta da Cmt Ponteggi Srl, azienda rodigina che ha scelto di associare la propria immagine al Circolo Tennis Rovigo. Ben quattro le tipologie di gare che hanno infervorato i campi da tennis di viale Tre Martiri con moltissimi giovani in gara e tanti atleti provenienti da tutto il Veneto e dall’Emilia Romagna.

Questi i risultati delle due settimane di gare, di seguito: torneo di doppio maschile (tabellone composto da 10 coppie) ha visto il successo della coppia portacolori del circolo rodigino Mattia Rizzi e William Rossi vincitori su De Rienzo e Notarstefano (Garden Tennis Abano) con il punteggio di 5/7 6/1 10-6. Torneo di doppio misto (tabellone composto da 15 coppie) ha visto il successo della coppia Marcello Mari e Alice Gozzi di Copparo su Agustin Germana e Michelle Rossi (entrambi Ct Rovigo) con il punteggio di 7/5 6/4. Torneo di singolare femminile (tabellone composto da 19 atlete) in cui Alice Gozzi (Forum Tennis) supera Monica Gasparini (Tc Breganze) 7/6 64. Torneo di singolare maschile (tabellone composto da 57 atleti) che nel tabellone di chiusura della sezione di quarta categoria ha visto Nicola Cagnin (Ct Rovigo) vincere su Daniele Consolati (Ct Don Bosco) per 6/0 6/3 e nel tabellone finale William Rossi (Ct Rovigo) vincere su Paolo Guidorzi (TC Cerea) per 6/4 6/3.

Soddisfatti della manifestazione il gruppo dei soci che ha curato tutti i dettagli dell’evento tennistico (il primo ufficiale a Rovigo dopo il lockdown che ha bloccato tutto il tennis giocato), con particolare cura agli aspetti legati al protocollo di tutela della salute dei giocatori emanato dalla Federazione Italiana Tennis e con la costante presenza di ufficiali di gara federali che hanno vigilato su tutte le gare a programma. Nel corso delle premiazioni in rappresentanza della Federazione Italiana Tennis è intervenuto Massimo Borgato delegato della provincia di Rovigo. “Il rientro alle manifestazioni federali – ci dice il Presidente Rossi – ha riportato fiducia a tutto il sistema interno del nostro circolo che era abituato ad ospitare annualmente almeno cinque tornei ufficiali. In più avere centrato in tre delle cinque finali a programma il podio con nostri giocatori è senz’altro una soddisfazione, perché significa che sebbene la pausa d’inattività sia stata lunga, il lavoro predisposto dallo staff della scuola tennis prima e immediatamente dopo la ripresa ha dimostrato la giusta progressione del percorso di crescita dei nostri giovani atleti. I ragazzi sono e restano il nostro investimento prioritario e l’impegno del mandato del direttivo in carica punta buona parte del proprio programma su questo ambito legato alla crescita dei giovani. Questo risultato odierno ci rende orgogliosi e soprattutto diventa sfida per gli altri trentacinque ragazzi e ragazze della scuola tennis che scalpitano dietro i vincitori di questo torneo, per dimostrare a loro volta il proprio valore in campo. A tutto questo aggiungo altri due particolari: ogni volta che un giocatore esce dal tabellone a Rovigo per sconfitta ci passa a salutare prima di rientrare a casa, perché l’accoglienza sportiva è tradizione in viale Tre Martiri. Ultimo particolare ma non ultimo, l’avere trovato nell’azienda Cmt Ponteggi di Rovigo un aiuto per realizzare l’iniziativa di queste ultime due settimane che ci ha permesso di lavorare serenamente, ed è anche grazie a loro che l’entusiasmo dell’ambiente interno ha contagiato le persone che sono intervenute alla manifestazione”. Per informazioni sulle altre iniziative in corso al Circolo Tennis Rovigo è possibile consultare il profilo Facebook oppure il sito internet www.circolotennisrovigo.it.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette