09/05/2021

CALCIO A 5 FEMMINILE

Il Granzette balla il samba

Le neroarancio accoglieranno l'italo-brasiliana Dayane Da Rocha

Il Granzette balla il samba

ROVIGO - Era il sogno nel cassetto di questo mercato. Forse il sogno che a Granzette dicevano sotto voce perché sembrava irrealizzabile, eppure è tutto vero: l’italobrasiliana Dayane Da Rocha è una nuova giocatrice del Granzette e vestirà il neroarancio per la prima stagione in Serie A della squadra rodigina. Il curriculum di Da Rocha nel mondo del futsal Femminile è noto a tutti, in quanto si tratta di un’atleta di eccellenza assoluta che può vantare nel suo palmares tra i tanti risultati: una medaglia d’argento olimpica nel calcio a 11 con la nazionale brasiliana, uno scudetto, due Coppa Italia e tre Supercoppa Italiana. Per l’atleta, già giocatrice di alcune delle più prestigiose squadre del panorama femminile italiano quali Isolotto, Olimpus Roma, Montesilvano e Cagliari, il marchio di fabbrica è il gol: 231 nelle ultime 5 stagioni nella massima serie. Semplicemente, nessuna come lei!

Dayane, cosa ti ha spinto a sposare il progetto Granzette?

“Si tratta di una sfida personale: voglio aiutare una società che affronta per il primo anno la Serie A. Dopo aver parlato con la ds Silvia Dall’Ara e con la coach Chiara Bassi ho maturato l’idea di sposare questo progetto. Ho parlato, inoltre, con Sara Iturriaga che mi ha spiegato come si è trovata a Granzette in questo anno, e questo mi ha ulteriormente spinto ad accettare. Ringrazio anche Stefano Facchini che mi ha supportato in questa decisione. Inoltre, amo il Veneto poiché sono stata cinque anni a giocare a calcio a 11 a Verona, e l’idea di tornare in questa Regione mi ha fatto molto piacere”.

Quali sono i tuoi obiettivi stagionali?

“Per prima cosa voglio dare una mano alla squadra a rimanere in Serie A. Dovremo lavorare tantissimo e avere le idee chiare: fare la Serie A è difficile sia per noi giocatrici sia per la società, però credo che avremo la possibilità di fare un grande campionato e sono molto fiduciosa. Sarebbe molto bello se riuscissimo a qualificarci per la final eight e, inoltre, affrontare anche i play off. Mi piace puntare in alto”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette