31/05/2020

VOLLEY

Ramazzina vola in nazionale

L'atleta di Tumbo Alessandro Ramazzina è stato selezionato per la Nazionale Italiana giovanile Under 14

ROVIGO - È dal volley maschile che arriva una notizia positiva per la nostra città in un periodo così difficile che ha imposto lo stop alle attività sportive. Alessandro Ramazzina centrale della formazione pallavolistica di Tumbo, è stato selezionato per la Nazionale Italiana giovanile Under 14.

"Con il tempo e la dedizione le cose inizieranno ad andare per il verso giusto” ripetevano gli allenatori dopo ogni sconfitta della giovane squadra, dopo gli errori o i momenti di sconforto. E così è stato.

Dopo uno scambio di mail con i referenti regionali Fipav, Mauro Crivellaro, Vice Presidente di Tumbo, è stato contattato dal tecnico nazionale FIPAV Monica Cresta per ottenere il benestare della Società, subito concesso, al coinvolgimento di Alessandro in questa straordinaria avventura.

La famiglia di Alessandro, prontamente informata, ha realizzato la notizia con grande felicità e si è messa a disposizione per aiutare Alessandro in questo percorso. In questi giorni, Ramazzina è quotidianamente in collegamento Web con il settore nazionale giovanile per eseguire le sessioni di lavoro. Dal canto suo l’intera Società rodigina è orgogliosa e felice della notizia, che giunge dopo un percorso di grande impegno tanto da parte dei ragazzi quanto dello Staff allenatori, orientato a dare loro supporto motivazionale oltre che tecnico.

“Ribellarsi e ribellarsi ancora, finché le pecore diventeranno leoni” cita “Robin Hood”, pellicola del 2010 diretta da Ridley Scott. E questo è stato sicuramente lo stile maturato dal gruppo della pallavolo maschile U15 di Tumbo. Un gruppo molto unito, che da tre stagioni lavora insieme per crescere e migliorarsi: i primi anni sono stati i più difficoltosi, gli allenamenti impegnativi e le
vittorie non arrivavano. Ma i ragazzi hanno avuto il coraggio di ribellarsi a loro stessi e di continuare a dire il proprio “sì" forte e vigoroso per la pallavolo a Rovigo.

Nell’ultimo biennio, con la crescita fisica dei ragazzi e la forza del gruppo, sono stati fatti enormi passi avanti sia a livello individuale che di squadra: si pensi alla finale giocata per la prima Coppa Tumbo Rovigo Volley del Maggio 2019, o a tutte le sfide vinte durante il campionato sospeso per questa triste quarantena

"Il clima che si respirava in campo prima della sospensione delle attività era sereno, motivato e costruttivo, un’isola felice”, sostengono i tecnici Renzo Brancalion e il suo secondo Luca Bassani. Risultato, questo, dell’impegno di una squadra affiatata e del sostegno di un’ampia rete di supporto. "Un plauso va senz’altro ai genitori degli atleti - incalza Crivellaro - sempre presenti e disponibili ad aiutare lo staff tecnico, a preparare i campi per le gare ufficiali, assistere gli allenatori durante gli allenamenti e organizzare il consueto “terzo tempo” per i ragazzi e le famiglie delle diverse squadre. Infine i ringraziamenti doverosi e sentiti agli sponsor Akoè Formazione & Servizi Snc di Rovigo e Trevisan Mario Srl-Lavorazione metalli di Lendinara, da anni
disponibili a sostenere finanziariamente la Società in questo percorso sportivo e formativo e a tutto lo staff, tecnico e dirigenziale di Tumbo, sempre a disposizione per migliorare gli aspetti logistici e organizzativi in favore del benessere collettivo degli atleti"
Ma i frutti del lavoro speso in questi anni non sono finiti: insieme ad Alessandro che vive questo straordinario momento, altri atleti titolari della compagine di Tumbo, ogni anno, vengono selezionati per rappresentare la provincia di Rovigo.

Questi i convocati durante l’anno 2019/20 alle selezioni provinciali:
per l’Under 14: Barbin Andrea (alzatore), Ferrara Giuseppe (banda - schiacciatore laterale), Alessandro Ramazzina (centrale), Gasparetto Mattia (alzatore).

per l’Under 15: Dissette Enrico (centro), Ferrara Giuseppe ( ), Ramazzina Alessandro (centrale), Scattoli Nicola (banda - schiacciatore laterale), Lorenzo Saladino (banda - schiacciatore laterale).

Infine, a gennaio 2020 sempre il nostro Alessandro Ramazzina, prima della convocazione nazionale, era stato selezionato a livello reginale per la partecipazione al Trofeo delle Regioni 2020, che si sarebbe dovuto svolgere nel periodo marzo-maggio 2020. In sintesi, il lavoro ben programmato e ben sviluppato prima o poi ripaga sempre!

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette