27/05/2020

CALCIO

Il Corbola dona mille euro al Ciass

Il fondo cassa dei calciatori e un contributo della società per caschetti protettivi, camici e occhiali

Il Corbola dona mille euro al Ciass

CORBOLA - Un gol... nella rete della solidarietà. Il sindaco di Corbola Michele Domeneghetti, il presidente del Ciass Gilberto Moretti e il suo direttore Daniele Panella hanno consegnato, sabato, una targa alla società calcistica Usd Corbola per ringraziarli di aver donato dispositivi di protezione individuale per tutte le strutture dell’ente assistenziale bassopolesano. Un gesto che aiuta a prevenire l’emergenza da Covid-19. E’ stata svolta, per l’occasione, una piccola cerimonia nel piazzale antistante la locale casa di riposo Villa Agopian, per ringraziare della donazione fatta in settimana di materiale quali caschetti protettivi, camici idrorepellenti, tute, occhiali, calzari e materiale vario per fronteggiare l’emergenza per un valore di più di mille euro.

Oltre alle autorità, erano presenti alla cerimonia il capitano della squadra Luca Chiarion, e poi Mauro Marangoni e Michele Borella, il più giovane tesserato della società, il segretario Jonathan Pasquali, i consiglieri Mattia Pavanin e Maurizio Domeneghetti e il vicesegretario Marco Marangoni, che è stato il braccio operativo di questa iniziativa prodigandosi in questi giorni per reperire il materiale. I soldi raccolti sono stati donati in gran parte dai giocatori: 800 euro in tutto, attraverso la loro “cassa” di spogliatoio che era destinata alla festa di fine campionato. I restanti sono stati messi dalla società blaugrana.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette