22/01/2021

IL LUTTO

Addio all'ex presidente del Città di Rovigo

Francesco Nugnes aveva 71 anni: ucciso dal virus nella sua Brescia.

Il virus si è portato via Nugnes

BRESCIA - Si è spento nei giorni scorsi, a Brescia, nel suo paese di origine, Francesco Nugnes. Aveva 71 anni, e a portarselo via, purtroppo, è stato il terribile coronavirus, che nella provincia lombarda sta colpendo duro.

Francesco Nugnes, però, è un nome noto in Polesine. Perché, alla guida di una cordata di imprenditori lombardi, nell’estate del 2017, provò a far ripartire il calcio nel capoluogo, fondando la società Città di Rovigo. Il suo Città di Rovigo ripartì dalle Terza categoria, ma ebbe vita breve: quella squadra, senza particolari risultati agonistici, durò una sola stagione, poi fu oggetto di successivi accorpamenti.

Nugnes, dal canto suo, restò in sella soltanto pochi mesi, poi, con la dirigenza che era arrivata con lui da Brescia, lasciò.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette