05/06/2020

CORONAVIRUS IN VENETO

Maxime sceglie di scendere il campo... contro il virus

Maxime Mbanda, terza linea della nazionale azzurra di rugby, ha deciso di diventare volontario per dare una mano durante l'emergenza sanitaria

Dal campo da rugby all'ambulanza, una scelta di coraggio

PARMA - Maxime Mbanda, giocatore delle Zebre e della nazionale italiana di rugby, non ha avuto dubbi: con gli allenamenti e le partite sospese e la stagione annullata, il forte terza linea di Parma non ha avuto dubbi: "Sono rimasto a casa, come tutti, e mi sono chiesto cosa potevo fare in questa emergenza", ha raccontato al Corriere.

E da rugbista abituato alla battaglia, Maxime Mbanda ha deciso di scendere in campo e ora collabora come volontario in ambulanza a Parma.

"C’è emergenza, c’è bisogno di lavorare e fare dei sacrifici", ha spiegato. "Paura? Certo. Questo è un nemico invisibile, è nell'aria e nelle cose che puoi toccare. Ma l’emozione che ti da il poter salvare vite è indescrivibile...".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette