21/09/2020

RUGBY GIOVANILE

#distantimauniti e #andràtuttobene: ecco gli under della Monti Rovigo

I futuri rugbisti rodigini della Under 8 e Under 10, lanciano un messaggio di speranza

ROVIGO - “Io resto a casa”. Lo slogan che in questi giorni di emergenza causa coronavirus unisce l’Italia da nord a sud arriva anche in casa Monti Rugby. Gli atleti dell’under 8 e 10, costretti a casa e dunque lontani dai campi di gioco, come centinaia di migliaia di ragazzi in tutto il Paese, mandano un piccolo ma significativo segnale di ottimismo a colpi di... colore.

L’idea è semplice: ciascuno dalla propria casa, i ragazzi hanno pensato di dare forma alla speranza con decine di disegni che poi, come spesso accade ai giorni d’oggi, sono diventati virali grazie a chat e social network. I giovani “Bersaglieri” hanno raccolto l’appello di Luca Bigi che settimana scorsa tramite i canali federali aveva rilanciato l’hastag #iorestoacasa #distantimauniti: si tratta della campagna lanciata dal Governo e che ha coinvolto tanti volti noti dello sport italiano tra cui appunto il neo capitano della nazionale che ha raccolto da qualche mese il testimone lasciato dal grande Sergio Parisse.

"La situazione è complicata e non migliorerà senza l'aiuto di tutti - ribadiva Bigi - responsabilità, sostegno e collaborazione sono le chiavi per il bene comune. Prendiamo le precauzioni ed evitiamo spostamenti. #iorestoacasa #distantimauniti”. Un nuovo gesto concreto e significativo quello che arriva da Monti Rugby Rovigo Junior e che va a sommarsi alla presentazione della nuova mascotte Junior e al videomessaggio congiunto degli allenatori rivolto ai ragazzi, già messi in campo nelle scorse settimane: un invito al senso di responsabilità e a un piccolo sacrificio oggi per un bene più grande domani.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette