23/01/2021

TUMBO VOLLEY

I gialloneri combattono fino alla fine

Sfiorata la seconda vittoria stagione per l'Under 15

La resa arriva solo al tie break

Nicola Scattoli

ROVIGO - Sabato 15 Febbraio presso la palestra comunale Riccoboni di Rovigo si è svolta la dodicesima giornata del campionato under 15 maschile di Padova e Rovigo. Il match ha visto i padroni di casa del Tumbo contrapposti alla compagine dell’IdeaElettronica Valsugana Volley. I padroni di casa, in maglia giallonera reduci dalle ultime incoraggianti prestazioni combattono ad armi pari e si arrendono solamente al tie-break sfiorando l’impresa della seconda vittoria stagionale.

Andando alla cronaca del match, l’inizio di gara vedeva i due sestetti giocare punto a punto fino ad un primo strappo della formazione ospite che dal momentaneo 9-9 allunga fino al 17-11; Mister Bassani chiamava un time-out tecnico per riorganizzare le idee del proprio sestetto che reagiva prontamente ricucendo lo svantaggio fino al 16-17. A questo punto le squadre proseguivano punto a punto sul 21-21; in questa fase calda del set, le squadre fallivano delle ghiotte occasioni e, dopo 2 set point per parte, era il n.25 di casa Ramazzina a chiudere questo avvincente parziale sul 29-27.

Durante la pausa Mister Cazzaro scuoteva i propri ragazzi che entravano in campo più determinati e piazzavano un primo parziale di 1-6. Mister Bassani rispondeva incoraggiando i ragazzi in maglia giallonera che sfruttavano delle disattenzioni in fase difensiva degli ospiti e un paio di muri peragguantare la parità sull’8-8. Gli ospiti decisi a pareggiare il conto dei set effettuavano un paio di cambi e trovavano nella panchina le risorse per allungare nuovamente sul 14-18.

Dal canto suo Tumbo non molla e ritrova la parità sul 20-20, per poi avere la ghiotta occasione del set point sul 24-23: Ramazzina si fa murare e gli ospiti con esperienza vincono il parziale 24-26. Nel terzo parziale, Tumbo schiera Saladino al posto di Ferrara, ma l’avvicendamento non dà i frutti sperati e il numeroso pubblico presente assiste ad un terzo set nettamente dominato dagli ospiti.

Infatti la formazione padovana in maglia rossoblù commette pochi errori in battuta e in fase di impostazione e amministra il vantaggio piano piano accumulato per aggiudicarsi il terzo set per 18-25. Quando tutto lasciava presagire una rapida conclusione di partita a favore degli ospiti, ecco che invece Tumbo rientra in campo con la carica agonistica dei primi due set. Nonostante il solito passaggio a vuoto iniziale che vede il parziale prima sul 4-10 e poi sul 13-17, Tumbo non demorde
e da questo momento in poi inanella una serie di vincenti consecutivi che gli permettono di condurre fino al 20-18. Sul parziale di 23-20 Tumbo non chiude il set e si assiste ad un finale fotocopia del primo parziale che termina sul 29-27 grazie a due punti conquistati sulla battuta di Gasparetto.

Nel tie-break Tumbo non commette l’errore di accusare lo svantaggio iniziale e lotta punto a punto per quello che sarebbe stato un risultato sorprendente e meritato, ma sul punteggio di 8-9 gli ospiti approfittano della stanchezza della squadra di casa e piazzano una serie di colpi vincenti per aggiudicarsi la contesa con il punteggio di 15-8.

"Tumbo ringrazia - spiega la nota stampa della società - i propri sostenitori e gli sponsor storici Akoè e Trevisan srl, e nella tredicesima giornata di campionato, domenica 23 Febbraio alle ore 11.30, Tumbo affronterà in trasferta la formazione della Kioene Padova".

Il Tabellino

Tumbo – Ideaelettronica Valsugana Volley 2-3 (parziali 29-27; 24-26; 18-25; 29-27; 8-15)

Tumbo: Ferrara Giuseppe, Barbin Andrea, Saladino Lorenzo, Soave Davide, Gasparetto Mattia, Dissette Enrico, Ramazzina Alessandro, Scattoli Nicola (cap.). All. Bassani Luca.

Ideaelettronica Valsugana Volley: Montanin N., Amadio N., Nicetto T., Scoizzato G. (cap.), Bazzan A., Nante G., Furlan R., Paccagnella M., Dallacosta M., Zaggia A., Fraccaro G. (L), Roverato M. (L). All. Cazzaro

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette