24/09/2020

PODISMO

Avis Taglio di Po in grande spolvero

A Mel in provincia di Belluno ottima prova per gli atleti del club bassopolesano

Avis Taglio di Po in grande spolvero

Terza ed ultima tappa dei campionati di società Master di corsa campestre, disputata domenica mattina a Mel, vicino Belluno. Un cross molto duro, con continui saliscendi che ha messo a dura prova gli atleti, anche perché le prime gare si sono corse con una temperatura molto rigida. A difendere i colori polesani ancora l’Avis Taglio di Po, unica società della nostra provincia classificata sia nel settore maschile (al 20° posto su 28 società), sia in quello femminile (7° su 10), con il dominio dei grandi club di Venezia e Treviso.

Primo via con i 6 km per le categorie maschili da SM35 a SM55 con il dominio Said Dourmi (Biotekna Marcon) e di Renzo Dal Zotto (Fai Zanè), rispettivamente primo e secondo ma con un grande margine rispetto agli avversari: ben piazzato, per il gruppo tagliolese, Davide Ferrari. A seguire i 4 chilometri per tutte le categorie femminili e per gli uomini dai 60 anni in poi: in quest’ultima è assente Adriano Liviero, campione regionale e dominatore delle prime due gare, impegnato a nella mezza di Verona, ma al solito sono sempre battagliere le donne dell’Avis e, nella gara vinta da Manuela Bulf (Atletica Agordina) si piazzano ottimamente sia Ilenia Roma che Lorella De Bei.

Dopo gli adulti le sempre spettacolari partenze di tutte le categorie giovanili. Mattinata di domenica che ha vissuto numerosi appuntamenti agonistici, come la quinta tappa del Trofeo “Otto Comuni” a Copparo o l’affollatissima “Giulietta & Romeo Half Marathon”, la maratonina internazionale di Verona, che ha visto oltre 7mila partenti. Gruppo tagliolese numeroso anche nella città scaligera e miglior risultato ancora per Adriano Liviero, terzo nella categoria M70 con 1h 39’,06”. A livello assoluto bene anche Giacomo Bellan che chiude in 1h 20’,12”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette