23/09/2020

SKATING CLUB ROVIGO

Un argento e tanta esperienza al campionato italiano indoor

Una trasferta estremamente positiva per la società di pattinaggio rodigina

ROVIGO - Archiviata la spedizione di Pescara, con gli atleti dello Skating Club Rovigo già di nuovo al lavoro per affinare i risultati del campionato italiano indoor, che si è svolto nel capoluogo abruzzese dal 31 gennaio al 2 febbraio. Una trasferta molto positiva, per il numero di atleti partecipanti, ben 12 capitanati dalla portabandiera Benedetta Rossini che si è riconfermata una delle migliori pattinatrici dello scenario italiano, con un meraviglioso argento conquistato nel giro contrapposto a cronometro, una gara di velocità pura, specialità della venticinquenne atleta ravennate. Non solo. La formazione scesa al pattinodormo comunale “Ex Gesuiti” accompagnata dal responsabile tecnico Roberta Ponzetti ha dato dimostrazione di un buon affiatamento di squadra, con diversi atleti alla prima esperienza ad una manifestazione di simile caratura.

Nella categoria Ragazzi hanno partecipato in due prove (1 giro cronometro e 3.000 metri a punti) Marco Giandoso, Jacopo Murciano e Michele Rizzo, Cristina Biolcati, e Maddalena Moretto con categorie in grande crescita numerica: ben 86 i maschi, 139 le femmine. Salendo d’età e di categoria, negli Allievi, 3.000 metri a punti e 1.000 metri sprint dove ha partecipato Filippo Santato, e nell’unica prova a squadre, la staffetta, l’alfiere verdeblù ha corso con Marco Giandoso e Jacopo Murciano. Nei pari età femminili, buone le prestazioni di Elisa Berto ed Irene Bragioto alle quali si è unita Cristina Biolcati per la staffetta. Campionato valido anche per il trofeo Skate Italia, dedicato interamente alla categoria Ragazzi 12 dove hanno esordito con incoraggianti prestazioni e di ben auspicio per l’intera stagione Matilde Crivellari, Andrea Celeste Murciano, ed Elena Ponzetto.

Spedizione dunque molto positiva, come conferma il direttore sportivo Michele Santato, anch’egli a seguito della squadra insieme al nuovo team manager Filippo Mirandola: “Trasferta complessivamente “di esperienza” con la conferma di Benedetta Rossini che è un punto di riferimento per le nostre bravissime ragazze. La squadra fortemente rinnovata dopo l’ingresso ed il passaggio di categoria di diversi atleti ha partecipato ai campionati italiani indoor per valutare il proprio stato di forma e per amalgamare al meglio tutti i componenti. Il risultato è stato decisamente promettente e fa ben sperare per la stagione. Da sottolineare l’impegno di società e genitori per organizzare al meglio una trasferta di 4 giorni con ben 12 atleti. Peccato per l’assenza di Emma Trovò bloccata a causa di un‘influenza e di Alberto Barison per motivi di studio».

I prossimi appuntamenti vedranno impegnati gli atleti delle scuole di pattinaggio a Legnago, domenica 23 febbraio per poi esordire in massa con il resto della squadra al Pattinodromo delle Rose domenica 15 marzo con la disputa del campionato interprovinciale

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette