03/12/2020

NUOVO BASKET ROVIGO

L'ora di Ramos

La guardia canadese calcherà il parquet venerdì 31, alle 21.15, al palasport di Rovigo

ROVIGO - L’imbattuta capolista (30 punti) Cipriani Nuovo Basket Rovigo ospita (venerdì 31, ore 21.15, al palasport di Rovigo; ingresso gratuito) la Pallacanestro Piovese, sesta forza del campionato (16 punti). E la musica, è la solita di sempre: le assenze delle Pantere sono numerose e pesantissime. Mancheranno sicuramente Francesco Tiberio, miglior marcatore del campionato, e Davide Serain, fresca new entry nell’infermeria rossoblù. Il lungo rodigino, che era in splendida forma, dovrà fermarsi per un bel po’ a causa di una frattura ad un dito del piede. La presenza di Matteo Bombace è invece in forse. Dipenderà dall’ultimo allenamento, quello di questa sera. Il forte esterno del Rovigo è infatti stato assente nell’ultima settimana e lo staff rossoblù valuterà l’eventuale convocazione al termine dell’allenamento. Sarà invece l’ora di José Ramos, il canadese ingaggiato dal presidente Gionata Morello, che la scorsa settimana ha esordito – e convinto – a Padova. Per la guardia americana è arrivato il momento di giocare davanti al pubblico amico.

I padovani hanno il secondo migliore attacco del girone, dietro alla Pallacanestro Noventa. Realizzano una media di 70,7 punti a gara contro i 67 del Rovigo. Nel match d’andata, il Cipriani travolse (47-71) la Piovese grazie ad una ottima prestazione corale, con 17 punti di Tiberio, 11 di Doati e 11 pure di Gobbo. Allora, nel Rovigo mancava Grignolo (infortunato) e, chiaramente, il canadese Ramos, arrivato ad inizio 2020. La Piovese, invece, non schierava il gioiellino Thomas Parise, che non ha ancora 18 anni ed è già autore di prestazioni incredibili in Promozione, realizzando una media di 18,4 punti per gara con addirittura 27 rifilati ai veneziani del Credipass Dolo Dolphins e 31 all’IN’s Mercato Arcella. La scorsa settimana Parise, che gioca anche nell’Under 18 Gold della Piovese, ha segnato 21 punti nel match contro I Frogs, perso dopo un supplementare. Occhi puntati sulla giovane guardia, dunque. Starà a Turri e Ramos gestire il giovane avversario.

Sul fronte "lunghi’" Piovese schiera Alberto Pinato, che ha trascorsi in serie C a Solesino, Albignasego e pure in D a Piove di Sacco e Armistizio Padova. In questo caso, saranno capitan Diagne, Gobbo e Ferrari a dover limitare il pari ruolo della Piovese, esattamente come nella gara d’andata. I padovani godono di un ottimo stato di salute. Se è vero che arrivano da uno stop sul campo de I Frogs, notoriamente difficilissimo da espugnare, è anche vero che nelle gare precedenti erano arrivati a cinque vittorie consecutive: hanno rifilato 31 punti all’IN’s Mercato Arcella, 15 alla Virtus Cave Padova, espugnato il campo del Credipass Dolo Dolphins (100-106), travolto (+35) il Basket Battaglia Terme e regolato il Basket Sant’Elena (41-57). A metà partita, come consuetudine ormai, si giocherà la gara di tiro da metà campo, che dovrebbe assegnare un cofanetto viaggio messo in palio dal Nuovo Basket Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette