09/05/2021

Volley Serie A3 maschile

La Marini Delta si riprende il primo posto

I nerofucsia tornano al successo battendo per 3-1 la Gamma Chimica Brugherio.

PORTO VIRO - Rinascita. Una settimana dopo il ko di Civitanova, la Biscottificio Marini Delta Volley torna al successo superando 3-1 una coriacea Gamma Chimica Brugherio.

Partita di grande forza mentale quella dei nerofucsia, che dopo aver dominato il primo parziale hanno saputo assorbire il ritorno degli ospiti, guidati dall’incontenibile Cantagalli. Sul versante polesano strepitoso Dordei, capace con la sua battuta di mettere costantemente in crisi la ricezione lombarda. Tre punti fondamentali per la testa, ma anche per la classifica: Porto Viro torna infatti leader solitaria del girone bianco di Serie A3 Credem Banca con due lunghezze di vantaggio sulla più diretta inseguitrice.

La formazione della Marini Delta: Kindgard regista e Cuda opposto, Sperandio e Turski centrali, Dordei e Lazzaretto in posto quattro, Lamprecht libero. Coach Danilo Durand, tecnico di Brugherio, si affida alla diagonale composta da Santambrogio e Cantagalli, Cariati-Fumero al centro, Fantini-Mitkov in banda, Raffa libero. Arbitrano l’incontro Gianfranco Piperata di Bologna e Fabio Scarfò di Reggio Calabria.

E’ entusiasta Massimo Zambonin, tecnico della Marini Delta, dopo la vittoria per 3-1 dei suoi nei confronti della Gamma Chimica Brugherio. Una vittoria da tre punti che vale la riconquista del primo posto nel girone per la formazione polesana: “E’ una bella vittoria, era fondamentale ripartire e i ragazzi hanno interpretato bene la gara, soprattutto nel primo set, lavorando con la battuta - dice il tecnico - dopo di che era normale che Brugherio entrasse in partita, Cantagalli ci ha dato parecchio fastidio, ma non ci siamo mai disuniti. Abbiamo provato a rientrare anche nel finale del secondo parziale, poi abbiamo ripreso definitivamente il filo del gioco, aiutati da un Dordei micidiale dai nove metri. Siamo contenti dei tre punti e di aver allungato sulla seconda”.

Dedico questa vittoria a mia moglie, che mi segue sempre ma oggi non è potuta essere alla partita”, ha concluso il tecnico.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette