08/03/2021

PROMOZIONE

Us Badia a caccia dei play off

Buon girone d'andata per l'undici di Thomas Bonfante

Us Badia, Bonfante: "Tiriamo fuori l’artiglieria pesante"

La fine dell’anno è da sempre tempo di bilanci anche per le società sportive polesane e tra queste, una chiusura in positivo l’ha sicuramente festeggiata la compagine dell’Us Badia Polesine che ha concluso il girone di andata del campionato di Promozione, nella settima posizione del girone A, ma a pochissimi punti dalla zona play off. Un campionato iniziato alla grande per i biancazzurri allenati e preparati da mister Thomas Bonfante che ha dato dimostrazione, se ancora ce ne fosse stato bisogno, di avere le idee estremamente chiare sul modo di gestire e motivare l’insieme dei giocatori messi a sua disposizione dalla società polesana. 21 i punti messi in cassaforte nella prima parte del campionato con sei vittorie, sei sconfitte e 3 pareggi nelle 15 partite giocate, con 18 gol fatti e 18 subiti. Una prima parte di stagione maggiormente positiva tra le mura del campo sportivo comunale “Degani-Magnan” dove i biancoazzurri hanno vinto sei delle setta gare disputate.

Sicuramente da rilevare il fatto che la formazione polesana in questa prima parte della stagione è riuscita a vincere con tre delle sei squadre che la precedono in classifica, battendo anche, se pur di misura, la capolista Pescantina. Bomber biancoazzurro, in questo girone di andata, è stato l’attaccante Guido Manfrin che ha realizzato 10 reti piazzandosi nella parte alta della classifica dei cannonieri.

“Sono soddisfatto del percorso organizzativo, della disponibilità e dell’importante sostegno societario – fa sapere mister Bonfante - 21 punti a fine andata ad inizio anno li avremmo firmati, per come si è evoluto il campionato avremmo potuto chiudere con almeno 6 punti in più che ci avrebbero permesso di parlare di altre cose. Siamo nella zona limbo - continua il tecnico biancazzurro - dobbiamo stare attenti alle squadre che si sono rinforzate nel mercato di riparazione. Ci serve uno sprint immediato per portare in porto il campionato e poi vedremo domenica dopo domenica cosa fare”. “Mi aspetto molto dai ragazzi anche a fronte dell’ottimo lavoro svolto durante la pausa - conclude Bonfante - adesso non c’è più spazio per la sola poesia, adesso c’è bisogno di tirare fuori tutta l’artiglieria pesante, e noi ce l’abbiamo”.

Grande impegno e grande concentrazione viene chiesta ai ragazzi per il prossimo girone di ritorno che si prospetta davvero entusiasmante e, di certo non facilissimo, per il gruppo. Già nella prima partita prevista per domenica prossima, il 5 gennaio, i biancoazzurri incontreranno in trasferta la capolista Pescantina che all’andata erano riusciti a battere per una rete a zero.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette