24/09/2020

L’INIZIATIVA

Ecco lo sport che sostiene la ricerca

Donati 1.500 euro alla Fondazione di ricerca fibrosi cistica da parte dell'Unione sportiva Badia

Lo sport dona alla ricerca

BADIA POLESINE - L’Unione sportiva Badia dona 1.500 euro alla Fondazione di ricerca fibrosi cistica. Continuando il percorso iniziato la scorsa primavera con l’organizzazione di un torneo di beneficenza, l’associazione sportiva ha deciso di compiere un gesto di solidarietà anche in occasione delle festività natalizie. “Nel corso del pranzo sociale dei giorni scorsi – ha detto il presidente dell’Us Badia Natale Ferrari al momento della consegna dell’assegno simbolico - abbiamo pensato di organizzare una lotteria e di devolvere il ricavato a questa onlus per la ricerca sulla fibrosi cistica”. “E’ una bella iniziativa – ha aggiunto l’assessore allo Sport Stefano Baldo – che si aggiunge alla vendita dei panettoni, sempre a scopo benefico. Il progetto di raccolta fondi va avanti ormai da un anno e mezzo, per cui un ringraziamento va all’Us Badia perché, oltre alla parte sportiva, si impegna anche in altri fronti. Un ringraziamento anche al vicepresidente Luca Bedendo e sua moglie Marianna, che sensibilizzano su questo argomento: quando si collabora, i risultati si vedono. Nei giorni scorsi, inoltre, la Prima squadra e una delegazione del settore giovanile hanno fatto visita agli ospiti della Casa del sorriso: sono tutti piccoli tasselli che fanno capire che, oltre ad essere dei calciatori, sono innanzitutto delle persone”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette