19/06/2021

BADIA POLESINE

Il Comune premia il lavoro dei ragazzi del Levi

Gli studenti si sono dedicati con entusiasmo e passione alla sistemazione e manutenzione di luoghi e aree verdi di pubblico interesse

Il prezioso lavoro degli studenti

BADIA POLESINE - Il Comune di Badia Polesine premia il lavoro dei ragazzi del Levi. Nei giorni scorsi, gli spazi dell’abbazia della Vangadizza hanno ospitato la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione agli studenti di tre classi dell'istituto Primo Levi per il progetto Pcto, Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, alla presenza degli assessori Valeria Targa e Stefano Baldo, del dirigente scolastico Amos Golinelli, degli insegnanti e degli alunni coinvolti.

Nei mesi di aprile e maggio i ragazzi della quarta A dell’Itis informatica, quarta A Itis elettronica e quarta A del liceo delle scienze umane, si sono dedicati con entusiasmo e passione alla sistemazione e manutenzione di luoghi e aree verdi di pubblico interesse. Hanno infatti ripristinato la staccionata di recinzione del campo da rugby, i tavoli e le panche dei nuovi impianti sportivi di via Martiri di Villamarzana e sistemato l’area del chiostro ed il giardino antistante dell’abbazia della Vangadizza, riportando alla luce una serie di preziosi vialetti acciottolati.

La quarta A del liceo delle scienze umane e la quarta A dell’indirizzo tecnico elettronico si sono sfidate realizzando due video differenti girati all’interno degli spazi della nuova biblioteca civica con lo scopo di promuoverne le attività. I video, visualizzati in anteprima nella sala Soffiantini, saranno caricati nel canale facebook del Comune, e quello che raggiungerà il maggior numero di like verrà inserito nel sito istituzionale dell’ente.

Gli attestati di partecipazione sono stati consegnati agli studenti dagli assessori che, con l’occasione, hanno voluto sottolineare l’importanza del progetto sotto il profilo sociale e quale occasione per sensibilizzare i più giovani per la tutela e la valorizzazione del patrimonio locale. È seguito poi il ringraziamento al dirigente scolastico ed agli insegnanti per aver consentito la realizzazione del progetto. Si è conclusa la mattinata con l’augurio di poter ripetere l’iniziativa nei prossimi anni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette