19/06/2021

ARIANO NEL POLESINE

30mila euro alle attività commerciali colpite dalle limitazioni Covid

Il nuovo bando comunale rivolto alle attività che hanno avuto una perdita di almeno il 30% rispetto agli introiti del 2019

97670

Il municipio di Ariano nel Polesine

ARIANO NEL POLESINE - Il Comune di Ariano nel Polesine annuncia l’apertura, a breve, di un nuovo bando rivolto alle attività produttive colpite delle chiusure o dalle limitazioni dovute all’emergenza Covid. Un rinnovo di un contributo, che sarà di 30mila euro, che va ad essere in linea con quello già messo in campo lo scorso anno. Il bando sarà dedicato a tutte quelle attività commerciali, che hanno avuto una perdita di almeno il 30% rispetto agli introiti del 2019 e che dovranno avere un ciclo continuativo, ovvero non dovranno chiudere i battenti poco dopo l’ottenimento dei sostegni.

L’assessore Laura Modena spiega quali sono le misure messe in campo dall’amministrazione comunale per dare una mano alle attività dopo il periodo del Covid: “Abbiamo ripreso il bando dello scorso anno e ci rivolgiamo a tutte quelle attività che hanno avuto un drastico calo degli introiti, come era successo anche in quello precedente, a causa della restrizioni o delle limitazioni dovute al contrasto dell'emergenza sanitaria. Lo scorso anno abbiamo ricevuto 52 domande totali, ma prevediamo di aumentare il numero, andando a coprire un bacino più ampio: questo è dovuto al fatto che con il parametro del calo del 30% degli introiti, in rapporto al 2019, nel 2020 alcune attività sono rimaste fuori. Passato un ulteriore anno, andando a calcolare il calo sempre in confronto al 2019, e tenendo conto che le limitazioni o le chiusure sono proseguite, saranno sicuramente superiori le attività a beneficiare di questo bando”.

E viste le chiusure, ci saranno comparti come ristorazione e turismo, quelli che più hanno sofferto di queste restrizioni, che potranno così ricevere questo sostegno da parte dell’amministrazione comunale di Ariano nel Polesine. Come detto, il bando verrà aperto nelle prossime settimane e, una volta stilata la graduatoria, si prevede una liquidazione dei sostegni entro la fine dell'estate.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette