20/10/2021

LENDINARA

Una Festa della Repubblica in forma ridotta, ma molto sentita

Nella mattinata si è tenuto il ritrovo delle autorità, con il saluto del sindaco Luigi Viaro

Qui il 2 giugno vale doppio

03/06/2021 - 09:55

LENDINARA - Una Festa della Repubblica in forma ridotta e composta, ma non per questo meno sentita, quella che si è svolta ieri a Lendinara in occasione del 2 giugno. Una data importante per la storia cittadina, che Lendinara da anni festeggia in modo particolare per ricordare, oltre alla morte di Garibaldi, anche quella del concittadino Alberto Mario, che con la moglie Jessie White ha svolto una parte attiva nelle campagne del Generale, con un’umanità e un senso civico che i contemporanei hanno molto sottolineato.

Nella mattinata di ieri si è tenuto il ritrovo delle autorità, insieme alle figure risorgimentali dell'associazione locale Amici di Garibaldi, con la tromba Leonardo Sandri, per l'omaggio floreale al Cimitero Monumentale alle tombe di Alberto e Jessie White Mario e di Adolfo Rossi, di cui quest’anno Lendinara celebrerà il centesimo anniversario dalla morte.

Ci si è spostati poi in Riviera Mazzini per l'alzabandiera alla presenza delle Associazioni d'Arma e Combattentistiche e le associazioni locali, dove è intervenuto con il saluto di rito il sindaco Luigi Viaro.

Insieme alle autorità erano presenti anche i quattro ragazzi che si sono prestati per realizzare il progetto del Comitato della Biblioteca, presieduto da Alda Marchetto che ha precisato: “Un filmato per dare notizie sulla biblioteca e su alcuni importanti personaggi storici di Lendinara in maniera semplice per cercare di coinvolgere un pubblico più ampio, un pubblico che di solito non pone la sua attenzione su questo genere di cose”.

“Un'idea nata dal Comitato in collaborazione con l'amministrazione e realizzato da Bieffe Promotion – ha precisato l’assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Francesca Zeggio – che permette di apprezzare con gli occhi dei bambini l'educazione civica, storica e culturale della nostra Lendinara”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette