28/10/2021

STIENTA

Investi un animale? Sei risarcito

Sul sito del Comune le indicazioni per domandare un indennizzo alla Regione del Veneto.

Investi un animale? Sei risarcito

11/04/2021 - 12:54

E’ possibile chiedere i danni in caso di incidente stradale causato da animali selvatici. In questo periodo non è difficile, attraversando le strade anche dell’Altopolesine, imbattersi in lepri e fagiani intenti ad attraversare la strada.

Spesso spaventati dal rumore delle macchine e abituati alla libertà della campagna, questi animali finiscono per trovarsi sul percorso di automobilisti che si vedono costretti a manovre pericolose o ad investirli involontariamente. La fauna selvatica, pur essendo patrimonio dello Stato, è per legge affidata in gestione alle Regioni.

Per questo motivo, se un animale selvatico ha provocato dei danni a persone o a cose, come avviene soprattutto in occasione di un incidente stradale, è possibile chiedere alla Regione sul cui territorio è avvenuto il fatto un eventuale risarcimento in quanto civilmente responsabile. Nel sito ufficiale del comune di Stienta, una comunicazione rende note le procedure per accedere ai rimborsi.

“Per avere diritto al risarcimento occorre dimostrare che la Regione è, almeno in parte, responsabile in quanto non ha adottato tutte le misure idonee ad evitare che la fauna selvatica abbia arrecato un danno nel caso concreto – si legge - Se quindi, ad esempio, risulta installata ai bordi della sede stradale, in modo congruo e ben visibile, la segnaletica di pericolo indicante il transito di animali selvatici, la responsabilità dell’Ente gestore della strada può essere limitata o addirittura esclusa”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette

Una giornata senz'acqua per tre comuni
SAN BELLINO, FRATTA E CASTELGUGLIELMO

Nove ore coi rubinetti a secco, giovedì prossimo