20/10/2021

POLESELLA

Il paese si prepara al rilancio territoriale

Il sindaco: “La pandemia sta abbattendo l’economia, ma pensiamo al fatto che dopo questa crisi ci sarà anche una grande ripresa"

106611

Il sindaco di Polesella Leonardo Raito

23/03/2021 - 13:45

POLESELLA - Polesella si prepara per il rilancio territoriale. Lo annuncia il sindaco Leonardo Raito. “L’amministrazione comunale di Polesella - dice - intende preparare la strada alla ripresa del territorio dopo la crisi pandemica e lo fa con una serie di iniziative di studio e ricerca che devono fornire gli orientamenti futuri. Non c’è solo la zona logistica semplificata, che è stata oggetto dello studio Nomisma e che sta facendo passi avanti grazie al prezioso lavoro della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo; l’amministrazione è infatti impegnata nel settore delle attività produttive e del turismo”.

“La pandemia sta rappresentando un pesante salasso per l’economia nazionale, ma se guardiamo il rovescio della medaglia non possiamo mancare di sottolineare che dopo questa crisi ci sarà anche una grande ripresa - prosegue l’analisi del primo cittadino - È quella che dobbiamo cercare di intercettare per noi e per le nostre imprese. Il primo campo d’azione riguarderà il turismo: vogliamo redigere un piano per lo sviluppo turistico territoriale a cui potranno concorrere anche le tante attività private che hanno investito e stanno investendo nel settore. Ci faremo affiancare da un professionista che ci aiuti a delineare scenari e strategie, perché sarà fondamentale intercettare la crescente domanda che caratterizzerà i prossimi mesi e i prossimi anni”.

“Ma una particolare attenzione sarà dedicata anche al mondo del commercio e dell’artigianato locale: istituiremo una consulta o un tavolo permanente per occuparci di concertazione strategica per questo settore fondamentale per la salvaguardia delle attività dei nostri territori. Le piccole economie di prossimità hanno evidenziato un ruolo sociale difficilmente sostituibile. Partendo dal confronto sarà possibile avviare nuove politiche e nuovi progetti, tenuto presente che già ad aprile partiranno gli investimenti garantiti al settore dal progetto per la rivitalizzazione dei centri storici che ci è stato finanziato dalla Regione Veneto. Il 2021 si sta configurando, quindi, per Polesella, come un anno molto importante per una programmazione partecipata con la cittadinanza e i portatori di interesse del territorio”. “Stiamo lavorando su alcune progettualità condivise anche per partecipare a diversi bandi di finanziamento e non dimentichiamo che quest’anno redigeremo anche il piano del sindaco, che sarà lo strumento regolatorio fondamentale per lo sviluppo edilizio di Polesella”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette