19/10/2021

LOREO

30 sacchi di plastica, 4 di vetro, condizionatori e pezzi d'auto: come abbiamo ridotto il nostro argine

Iniziative per l’ambiente e Legambiente Delta del Po hanno liberato dai rifiuti l'argine del Collettore Padano

Argine del Collettore liberato dai rifiuti

28/02/2021 - 09:54

LOREO - In accordo con il Comune di Loreo e con il comandante di Polizia locale, Vincenzo Mancin, Simone Zanini e Andrea Tiengo di Iniziative per l’ambiente e Legambiente Delta del Po hanno liberato dai rifiuti abbandonati lungo l’argine del Collettore Padano a Ovest della Biconca di Volta Grimana, là dove il si immerge con una tubazione sotto la la conca per poi sfociare dall’altra parte verso est per continuare il suo corso.

“Abbiamo dovuto fare uso di un decespugliatore per estrarre i rifiuti dai cumuli di rovi che con il tempo sono cresciuti sopra intrappolandoli - spiegano i volontari del Gruppo Iniziativa per l’Ambiente e Legambiente Delta del Po - abbiamo impiegato tutto il pomeriggio di venerdì scorso perché era utile e necessario liberare quest’area molto importante per il territorio essendo classificata Zps e interdetta alla pesca dal 15 marzo al 31 luglio, poiché è il periodo che l’Airone rosso in gran numero nidifica tra il canneto, come altri ardeidi e anatidi. Quindi intervenire prima che dall’Africa arrivino qui nel Delta del Po era indispensabile”.

“Abbiamo raccolto quasi 30 sacchi tra plastica e altro, quattro sacchi di bottiglie in prevalenza di birra, ritagli di carta catramata, quel che restava di due condizionatori, pezzi di plastica di auto e un materasso - spiegano - tutto materiale che con facilità viene ritirato nei centri di raccolta senza nulla da pagare. Invece ora questi rifiuti costeranno cari alla collettività, inoltre abbasserà la percentuale di raccolta differenziata che viene assegnata per il Comune e per l’intera Provincia di Rovigo, che aggraverà la tariffa dei rifiuti”.

“Se da una parte ci sentiamo bene per l’azione svolta dall’altra parte rimaniamo rammaricati e delusi da quelle persone che con estrema facilità attuano queste azioni incivili” concludono amaramente i volontari delle due associazioni ambientaliste.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette