24/02/2021

PORTO VIRO

Divieto di sosta per i mezzi pesanti

Limitazione permanente per i veicoli con massa a pieno carico superiore ai 7,5 tonnellate

Mezzi pesanti, divieto di sosta

PORTO VIRO - Divieto di sosta permanente per i mezzi pesanti nell’area del parcheggio del palazzetto dello sport e piscine in via XXV Aprile. Così ha stabilito un’ordinanza firmata dal sindaco di Porto Viro Maura Veronese. “Limitazione permanente della sosta per veicoli con massa a pieno carico superiore ai 7,5 tonnellate nell’area del parcheggio del palazzetto dello sport e piscine invia XXV Aprile”, si legge nell’albo pretorio.

“Il sindaco, visto che nell’area del parcheggio del palazzetto dello sport e delle piscine Comunali in via XXV Aprile si è riscontrato un notevole incremento della sosta di mezzi pesanti in qualsiasi ora della giornata, occupando i posteggi destinati alle autovetture, motocicli e biciclette con ripercussione nella libera circolazione dei veicoli con pericolosità causa una limitazione di visibilità in diverse zone dell’area”, “accertato che dal sopralluogo effettuato dalla polizia locale è emersa la necessità di disciplinare la sosta mediante l’emissione di un provvedimento di divieto di sosta”, vista la normativa in materia, “ritenuto che, a tutela del patrimonio stradale, per motivi di sicurezza pubblica e di pubblico interesse, nonchè per esigenze di carattere tecnico, si rende necessario dare corso al provvedimento proposto”, ordina “l’istituzione di un divieto di sosta permanente per i veicoli con massa a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, con appendice ‘0-24’ (permanente), in un tratto di via XXV Aprile partendo dall’accesso allo svincolo per la Strada statale Romea con direzione ‘sottopasso’ ed in tutta l’area adibita a parcheggio per auto, motocicli e biciclette a servizio principale per il palazzetto dello sport e le piscine”.

Come si legge nell’ordinanza, “il responsabile del quinto settore è incaricato della tempestiva apposizione della relativa segnaletica verticale ripetuta in più punti”, mentre “il responsabile dell’ufficio di polizia lo cale è incaricato di dare adeguata pubblicità al provvedimento mediante la sua pubblicazione all'albo pretorio comunale, nonchè nei consueti modi di diffusione”. E ancora: “Il personale dell’ufficio di polizia locale, dell’ufficio tecnico e gli altri agenti della forza pubblica, sono incaricati della vigilanza per l’esatta osservanza della presente ordinanza”.

Fino a qualche mese fa, il problema dei camion, riguardava anche l’area adiacente al supermercato Lidl. Infatti, molto spesso era stato segnalato, dai cittadini, che qualcuno, quando sostava in quel piazzale, sporcava lasciando rifiuti in ogni dove, senza rispettare l’ambiente. L’amministrazione comunale era più volte intervenuta fino a posizionare una sbarra e in questo modo i camion non hanno più sostato in quel punto della città. Ora il problema della sosta si era presentato al parcheggio del palazzetto dello sport e della piscina che si trovano a poche centinaia di metri. Anche in questo caso i veicoli non possono più sostare.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette