01/03/2021

ADRIA

Riprendono le visite dei familiari agli ospiti della Casa di riposo

La struttura è divenuta Covid free. Polemica per l’assenza dei familiari all’inaugurazione della “stanza degli abbracci”

Allarme cancelli bloccati. E se succede un incendio?

ADRIA - Lunedì prossimo riprenderanno le visite dei familiari agli ospiti della Casa di riposo di Adria divenuta Covid free. Gli incontri avverranno nell’auditorium Pertini dove sono state allestite tre postazioni cosiddette “stanza degli abbracci” organizzate per garantire la sicurezza sanitaria. Intanto non si placa la polemica per l’assenza dei familiari all’inaugurazione di sabato scorso della “stanza degli abbracci” con un momento di ricordo per gli ospiti deceduti.

Così due familiari hanno inviato una lettera al presidente Simone Mori, a tutto il cda e alla direttrice Paola Spinello. 
“Con la presente – si legge - siamo a esprimere tutta la nostra amarezza e il nostro dispiacere per aver organizzato il ‘Ricordo degli ospiti che ci hanno lasciato in questo periodo pandemico’ senza darcene comunicazione. Questa grave dimenticanza è stata vissuta da noi come uno schiaffo in faccia e con il cuore ai nostri cari: a noi per averci impedito di essere vicini con il pensiero e con il cuore ai nostri cari anziani morti in desolata solitudine causa Coronavirus; ai nostri cari anziani per averli privati della nostra vicinanza di pensiero anche nel momento del loro ricordo post mortem".

"Gravissimo, da ultimo, che al doppio schiaffo in faccia non abbia fatto seguito una parola di scuse e/o giustificazione da parte dei responsabili dell’inaugurazione della stanza degli abbracci e del ‘ricordo degli ospiti che ci hanno lasciato in questo periodo pandemico’. Con la speranza che l’annunciata giornata del ricordo degli ospiti che ci hanno lasciato causa Coronavirus abbia a tenersi in presenza e con la partecipazione attiva anche di noi familiari, distintamente salutiamo".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

La buona notizia: "Il virus non abita più qui"
CORONAVIRUS IN POLESINE

Il comune di Lusia è Covid-free