19/05/2022

DELTA DEL PO

Parco, arriva anche la Certificazione Europea

E’ stata assegnata l’importante qualifica per quanto riguarda il turismo sostenibile

Parco, arriva anche la Certificazione Europea

13/12/2020 - 11:49

PORTO VIRO - Assegnata all’ente Parco naturale regionale Delta del Po Veneto, in qualità di responsabile della richiesta di candidatura anche per conto del Parco Emiliano Romagnolo, la Certificazione europea del turismo sostenibile. Grande soddisfazione del presidente dell’ente Parco Moreno Gasparini per il riconoscimento ottenuto anche in collaborazione con il parco emiliano e che rende merito al lavoro svolto in questi anni dalla struttura dell’ente e dalla rete degli operatori del delta del Po.

La Carta europea per il turismo sostenibile viene assegnata alle Aree Protette da Europarc Federation attraverso un processo indipendente di verifica. Il premio riconosce non solo un impegno per un turismo sostenibile, ma anche l’attuazione di concrete azioni sostenibili da parte di soggetti pubblici e privati. Tali azioni: portano benefici economici, sociali e ambientali misurabili derivanti da un turismo sostenibile ben gestito; rafforzano le relazioni con gli operatori locali del turismo e con la più ampia industria del turismo; forniscono l’accesso e l’appartenenza di una rete europea estesa e dinamica.

La Carta fornisce un modello di governance che identifica le aree protette come destinazioni di turismo sostenibile. Inoltre, tutti gli attori attraverso l’applicazione della pratica del turismo sostenibile nella loro regione assicurano l’habitat naturale e paesaggi su cui tutti dipendiamo sono conservati per le generazioni future.

Il processo di perseguire e raggiungere il premio permette tutte le parti coinvolte di ricevere la consulenza di esperti, mantenere la motivazione e stimolo, e di ottenere il riconoscimento internazionale.

Coinvolgere nel processo della Carta è di grande successo come una guida e uno stimolo per il turismo più sostenibile nel Delta del Po.

Le aziende che sono partner del processo hanno dimostrato che la sostenibilità e le prestazioni di business sono correlate ed entrambi hanno un impatto positivo sul territorio.

Molte aziende perseguono le azioni che supportano la sostenibilità, per motivi altruistici come parte di scelte di vita, ma spesso la sostenibilità è vista come una risorsa di business o di un veicolo per ottenere un vantaggio competitivo.

Socialmente, imprese sostenibili sostenere il benessere delle comunità locali. Una vasta gamma di azioni da parte delle imprese può influenzare l’impatto ambientale, tra cui: utilizzare prodotti ecocompatibili; incoraggiare i clienti a rispettare l’ambiente nelle loro azioni sulla proprietà e nella natura; impegnarsi in attività di risparmio energetico e idrico; ridurre, riciclare e gestire i rifiuti.

Attraverso l’assegnazione della Carta europea per il turismo sostenibile nelle aree protette, Europarc ed il Parco del Delta del Po intende salvaguardare i valori culturali e naturali, stimolando un turismo sostenibile di qualità, generando partnership per sostenere le economie locali, aumentare la consapevolezza della necessità di sostenibilità, e promuovere la cooperazione internazionale.

“Sono particolarmente soddisfatto per il lavoro fatto da tutti gli amministratori pubblici e referenti privati per ottenere la certificazione, che è un punto di arrivo per il lavoro da fare insieme per proporre il nostro territorio come destinazione ecosostenibile ed offre prodotti turistici unici in ambito internazionale - spiega il presidente del Parco Moreno Gasparini, molto soddisfatto per il risultato ottenuto - Questo ci viene ulteriormente riconosciuto dall’Europa. Un ringraziamento particolare alla Regione del Veneto, alla Fondazione Cariparo, al Ministero dell’ambiente ed a Federparchi per il sostegno nelle azioni di coinvolgimento di tutte le attività economiche del territorio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette