02/12/2020

ADRIA

"Scorriamo le graduatorie vecchie per assegnare le case popolari"

Moda: "Far scorrere la graduatoria dell’ultimo bando consente a chi ha fatto domanda da anni, di poter avere qualche risposta"

"In arrivo aiuti economici per aiutare le famiglie ancora di più"

ADRIA - "Scegliere di non programmare il bando di assegnazione per l'anno 2020, ma di prevederlo per il 2021, è determinato dalla cognizione di come a volte le dinamiche della formazione della graduatoria possa penalizzare coloro che rimangono per anni in lista, senza mai vedere soddisfatta la propria richiesta, che potranno invece finalmente trovare risposta con lo scorrere dell'ultima graduatoria". Sono le parole dell’assessore ai Servizi Sociali Sandra Moda nell’intervenire sulla questione delle assegnazioni degli Alloggi Ater. Abitazioni che vengono assegnate sempre in numero inferiore rispetto alle richieste presentate dai cittadini.

"A breve sarà disponibile la graduatoria del 2019 con le 49 domande accettate, da questo numero saranno depennati i nominativi degli assegnatari della graduatoria precedente, che entrerà in vigore sicuramente il prossimo anno 2021, dove altre 9 famiglie potranno godere dell'assegnazione degli alloggi Ater, come già anticipato dall'ente, e che come amministrazione ci auguriamo possano aumentare di numero, cosicché quei nuclei famigliari, che da anni stanno aspettando l'assegnazione nelle altalenanti posizioni delle graduatorie. Per fare un excursus degli anni precedenti - spiega ancora - va detto che le richieste, di partecipare ai bandi di assegnazione alloggi Ater è addirittura dimezzata, basti pensare che nel 2016 le domande accettate furono 110 contro le 49 relative all'anno 2019.  La graduatoria del 2016 vide l'assegnazione di soli due alloggi e nel 2017 addirittura, non fu fatta nessuna assegnazione. Con la graduatoria del 2018, che registrò 75 richieste, vennero assegnate solo 18 abitazioni, alcune sono state già occupate, mentre altre sono in via di completamento di istruttoria".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette