30/11/2020

BADIA POLESINE

Carabinieri aggrediti da un 21enne ubriaco: arrestato

E' successo sabato notte a Stanghella durante la sagra. Si tratta di un 21enne di Badia Polesine trovato pure un coltello da 19 centimetri

Carabinieri aggrediti da un 21enne ubriaco: arrestato

STANGHELLA - Un badiese di 21 anni è stato arrestato dai Carabinieri di Carmignano Sant'Urbano per resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di un lungo coltello da cucina. L'episodio è accaduto sabato scorso, il 25 luglio, a Stanghella, in provincia di Padova, in piazza Pighin, dove era in corso la fiera paesana. Durante la notte i militari dell'Arma hanno arrestato il giovane, N. G., classe 1999, residente a Badia Polesine. Il ragazzo, evidentemente ubriaco, disturbava le persone presenti alla sagra e la Polizia locale intervenuta prima dei militari dell'Arma che, nel tentativo di calmarlo, sono stati aggrediti senza per fortuna riportare lesioni. All'interno del proprio zaino l'arrestato nascondeva un coltello da cucina della lunghezza di 19 centimetri, posto sotto sequestro. Dopo l'arresto, espletate le formalità di rito, il 21enne è stato messo in libertà, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette