18/09/2020

CASTELMASSA

"Plateatici più grandi e gratuiti"

Lo comunica il sindaco Petrella agli esercenti

Luigi Petrella candidato sindaco

Luigi Petrella

CASTELMASSA - "La ripartenza è cominciata, ma lentamente". Così Luigi Petrella, sindaco di Castelmassa, dopo l’avvio della fase 2. "I cittadini si sono comportati abbastanza bene, sono stati corretti per quanto riguarda il rispetto delle regole. A parte qualche eccezione, la gente sta attenta e usa la mascherina".

Una ripresa lenta anche per bar e attività. "Per quanto riguarda i plateatici, è previsto per legge che gli esercenti non paghino dal primo maggio al 31 ottobre. Anche se ampliano lo spazio".

Per quanto riguarda il rilancio, poi, l’amministrazione sta lavorando affinchè le attività che sono rimaste chiuse non paghino la Tari, ovviamente sulla base di un calcolo sui costi in relazione alle minori entrate. "Le attività stanno ripartendo a rilento, come tutta l’economia. Non c’è ancora grande affluenza, forse ce ne sarà di più la settimana prossima. ma c’è già movimento. Anche gli anziani sono tornati a fare la loro passeggiata".

"Si sta cercando di riaprire le attività estive e i campi scuola per aiutare le famiglie nei prossimi mesi, ovviamente in base alle linee guida - aggiunge Petrella - come comune siamo in contatto con la cooperativa la ‘Tana degli orsetti’, che gestisce il nido, e la parrocchia. Cercheremo di dare degli spazi pubblici". Infine, la situazione sanitaria. "Adesso siamo a zero casi, tutti quelli che si erano ammalati sono guariti. La situazione è sotto controllo", chude il sindaco.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette