26/09/2020

CAVARZERE

“Ora è tutto nelle nostre mani"

L'augurio del sindaco Henri Tommasi

Strade colabrodo, il sindaco “Stiamo valutando cosa fare”

Il sindaco Henri Tommasi

CAVARZERE - “Un augurio a chi riapre le attività. Ma l’uso dei dispositivi di protezione è ancora obbligatorio”: parla così il sindaco Henri Tommasi.

Dopo il lungo periodo di stop e di lockdown creato dall’emergenza epidemiologica, da ieri la riapertura delle attività del paese. Così l’augurio per il nuovo inizio da parte del sindaco: “Oggi (ieri per chi legge) riparte un’altra importante parte della nostra quotidianità. Un augurio a tutti i gestori, dopo mesi di forzata chiusura a causa dell’emergenza. Un augurio anche a noi cittadini per trasformare questo momento in occasione di solidarietà con i nostri esercizi, sempre nel rispetto delle nuove regole che servono a tutelarci in questa nuova fase. Un arrivederci a presto a chi dovrà attendere ancora un po' il suo momento per ripartire”.

Tommasi ribadisce anche che la ripartenza dipende dal singolo cittadino: “Impegniamoci come comunità a contribuire alla ripartenza nella consapevolezza che siamo tutti parte di un sistema che è a servizio di tutti e ha bisogno di ognuno di noi - continua - Il risultato dipenderà da noi, nessuno vuole fare la caccia alle streghe, ma con le riapertura non significa che è tutto finito, anzi. L'uso dei dispositivi di protezione è ancora obbligatorio, il mantenimento delle distanze interpersonali pure. Evitiamo gli assembramenti. Facciamo in modo di dimostrare che siamo comunità responsabile e rispettosa, solo così contribuiamo ad un ritorno completo alla normalità”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette