23/09/2020

ENTE PARCO

Parco del Delta del Po: 100 Infopoint per aiutare i turisti

Riprendono anche gli incontri per la formazione degli esercenti

Il nostro Delta cerca testimonial vip

ROVIGO - Dopo una fase di sospensione degli incontri, avviati a febbraio, dovuta all’emergenza sanitaria, riprendono in modalità webinar dal 28 maggio gli incontri formativi finalizzati alla creazione di una rete di infopoint della Destinazione Po e suo Delta.

“Si tratta - spiega la nota stampa del Parco - di un’importante iniziativa promossa dall’Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po, che vede coinvolti più di 100 operatori, volta a costruzione di una rete capillare per la diffusione la cultura dell'accoglienza e dei valori culturali e ambientali del territorio”.

“La rete locale di infopoint turistici sarà costituita da tutti quei soggetti che rientrano nei 24 comuni del territorio del Parco”.

Gli operatori saranno certificati dal Parco e convenzionati con l’Ogd, che fornirà materiale informativo, attrezzature e tutto ciò che sarà necessario a realizzare un’immagine coordinata degli infopoint, al fine di renderli riconoscibili. “Queste strutture, inoltre - prosegue la nota - saranno inserite in percorsi e iniziative di promozione e pubblicizzate in un progetto di comunicazione integrata”.

Questo il programma degli incontri. che si terranno in modalità digitale: giovedì 28 maggio, 17.30 - 19: ‘Avifauna del Delta del Po. Siti di interesse ambientale’, Emiliano Verza, Associazione Sagittaria; venerdì 29 maggio 17.30 - 19 ‘Comunicare un territorio’, Silvia Baglioni, Società Basi Comunicanti; ‘Comunicare sui social’, Luca Natale, Parco Nazionale delle Cinque Terre; lunedì 1° giugno 17.30 - 19 ‘Itinerari turistici ed offerte turistiche della destinazione’ Sara Bianchi”. Il progetto si inserisce nelle azioni di promozione e comunicazione del territorio portate avanti grazie a progettazioni come #MYDELTASLOW incentrate sulla valorizzazione e comunicazione delle peculiarità del Delta del Po, Riserva di Biosfera Mab Unesco, e alla sua vocazione al turismo lento e sostenibile. Il coinvolgimento ed il rafforzamento il tessuto economico del Delta è tra gli obiettivi del progetto sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e dal Ministero dell’Ambiente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette