28/09/2020

IL CASO

A pochi passi dall'ingresso della casa di riposo un esercito di scarafaggi

Un cittadino di passaggio li riprende, questa mattina la disinfestazione

Un esercito di scarafaggi all’ingresso della Casa di riposo

ADRIA - Incredibile ma vero: un esercito di scarafaggi è stato individuato a pochi passi dalla porta d’ingresso della Casa di riposo. Ieri sera un cittadino, passando in riviera Sant’Andrea ha notato quel nugolo nero di parassiti particolarmente fastidiosi solo a vederli. Così ha realizzato un video subito finito sui social. Il filmino è arrivato all’attenzione dei vertici del Csa e del comune e questa mattina, lunedì 11 maggio, hanno provveduto a intervenire con un’adeguata disinfestazione.

"Ringraziamo quanti ci hanno inoltrato la segnalazione - afferma il sindaco Omar Barbierato - un’azione importante che esprime il senso civico dei nostri cittadini, in questo momento in cui il contributo e l’azione dei singoli ci permette di intervenire in maniera efficace a tutela della salute pubblica, in questo periodo di emergenza sanitaria".

Sorprende tuttavia che nessuno si sia accordo di niente, così sui social si è scatenata indignazione e preoccupazione. “Una cosa indecente – afferma una signora - proprio qualche giorno fa ho letto un articolo su questo insetto nel quale si diceva che, secondo 'Organizzazione mondiale della sanità, gli scarafaggi di solito non sono la più importante causa di una malattia, ma come le mosche, essi svolgono un ruolo complementare nella diffusione di alcune malattie. Oltre a salmonellosi, colera, gastroenterite, dissenteria, listeriosi gli scarafaggi possono scatenare anche asma e altre allergie”. E conclude preoccupata: “Visto il pericolo in essere del Covid-19, aggiungiamo anche questo pericolo per i nostri anziani”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette