22/09/2020

PORTO VIRO

Inutile la fuga, i carabinieri arrestano i pusher

Due marocchini bloccati in auto con la cocaina

95165

Indagine dei carabinieri della stazione di San Martino di Venezze

PORTO VIRO - Nella notte tra venerdì 9 e sabato 10 maggio, nell'ambito delle attività di controllo del territorio finalizzate a contrastare il fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Adria, hanno tratto in arresto in flagranza di reato due marocchini: un 40enne residente Porto Viro e un 22enne residente a Chioggia.

Entrambi risultano regolari e già noti alle forze dell'ordine per questioni di droga. "I due individui - spiega la nota stampa dei carabinieri - intercettati a Porto Viro da una pattuglia mentre viaggiavano a bordo di una autovettura, non hanno immediatamente ottemperato all'Alt imposto dagli operanti,  tentando la fuga".

"Dopo breve inseguimento sono stati però fermati e da un approfondito controllo trovati in possesso di 30 involucri di cellophane, contenenti complessivamente grammi 23 di cocaina ed euro 150 in contanti ritenuti provento di spaccio". Sono stati arrestati e, quindi, su disposizione dell'autorità giudiziaria, rimessi in libertà.

Questo non significa che a loro carico non si proceda, tutt'altro: semplicemente, non è stata ravvisata la necessità di misure cautelari.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette