22/10/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

La silenziosa protesta dei commercianti: "Il governo si è dimenticato di noi"

Commerciati, artigiani e partite iva, a Taglio di Po, davanti al municipio, hanno disposto sedie vuote in rappresentanza delle attività chiuse

TAGLIO DI PO - Sabato mattina, davanti al Municipio, si è svolta un'iniziativa a sostegno del tessuto produttivo di Taglio di Po. Hanno aderito in più di 90 attività in rappresentanza dei diversi settori economici. In maniera ordinata, evitando assembramenti, hanno consegnato una richiesta di sostegno all'amministrazione e sottoscritto una lettera che martedì sarà consegnata al Prefetto di Rovigo da un loro rappresentante insieme al sindaco.

"Le sedie vuote, posizionate a rappresentare le attività in difficoltà, rimarranno posizionate tutto il pomeriggio per simboleggiare la necessità di ripartire della nostra Comunità - scrive su facebook l'amministrazione comunale - L'amministrazione sta programmando una serie di interventi a sostegno del tessuto produttivo Tagliolese, per favorire la ripartenza della nostra economia. Un grazie a tutte le persone che hanno reso possibile questa iniziativa e a chi ha voluto aderire".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette