22/09/2020

ISOLA DI ALBARELLA

Un mese di stage nel turismo per gli studenti dai 16 anni in su

Una proposta rivolta ai ragazzi, figli dei proprietari immobiliari dell’Isola, che dopo mesi di lezioni online chiusi in casa hanno voglia di vivere la natura

Albarella, Marcegaglia si prepara alla dismissione della proprietà

Una suggestiva immagine dall'alto dell'Isola di Albarella

ALBARELLA - Il 2020 è l’anno delle innovazioni, delle nuove idee e dei progetti che inaugurano nuove visioni. Così, l’Isola di Albarella vuole rivolgersi direttamente ai giovani, figli dei proprietari immobiliari dell’Isola, che dopo mesi di lezioni online chiusi in casa hanno voglia di vivere la natura, la spiaggia e mettersi in gioco con impegno e responsabilità lanciando una nuova proposta che si traduce in opportunità lavorativa. I ragazzi dai 16 anni che vorranno, potranno cimentarsi in uno stage aziendale direttamente ad Albarella, lavorando così nel mondo del turismo, imparando e capendo se questa può essere una strada per il proprio futuro. Ai giovani sarà chiesto di affiancare il personale formato e certificato nei tanti ruoli necessari durante la stagione all’Isola di Albarella, quest’anno più che mai: dall’ospitalità con spiegazione delle norme di sicurezza al controllo degli accessi alle strutture comuni dell’Isola, dai servizi di delivery all’ombrellone al servizio steward della spiaggia.

Un’idea nata in un momento in cui si vive grande incertezza sulla possibilità di offrire spettacoli, intrattenimenti serali e animazione. “Vogliamo dare ai giovani che ogni anno vivono l’Isola di Albarella la possibilità di contribuire a rendere funzionale e sicura la propria Isola – spiega Mauro Rosatti, direttore di Albarella -. In questo modo impareranno la base lavorativa su cui si poggia il mondo del turismo, ovvero il sorriso e la disponibilità, si responsabilizzano e vivono un’esperienza concreta, emozionante e impegnativa, dopo mesi di lezioni virtuali rinchiusi in camera. Possono capire se nel loro futuro vogliono lavorare nel mondo del turismo e fare un’esperienza davvero formativa”.

Non solo, anche Albarella imparerà molto dagli stessi giovani, in una relazione di reciproco scambio: “Sono certo che anche loro porteranno tante idee innovative per la sicurezza e lo sviluppo di Albarella. L’Isola è di tutti, anche loro, ed è giusto che possano dare il proprio contributo” conclude Rosatti.

Chi vuole usufruire di questa opportunità deve inviare una mail al responsabile personale dell’Isola: francesco.fabrizio@marcegaglia.com . I requisiti richiesti, oltre ad avere un famigliare proprietario immobiliare in Isola, sono quelli di avere dai 16 anni in su (per i minorenni è obbligatoria la presenza di un famigliare sul posto) e superare un colloquio di idoneità.  

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette