15/08/2020

CARABINIERI

Ottiene i domiciliari ma dopo 5 giorni evade, riportata in carcere

È la vicenda di una rapinatrice, 30enne, residente nella zona di Corbola

Carabiniere modello costretto a difendersi al Tar

CORBOLA - Aveva ottenuto gli arresti domiciliari lo scorso 24 aprile. Il 29 aprile è stata nuovamente arrestata e portata in carcere, dopo averli, secondo le contestazioni, violati. E' la vicenda di una giovane romena, sui 30 anni, domiciliata nella zona di Corbola, che si trovava in carcere per le ipotesi di reato di estorsione, rapine e furto, che avrebbe commesso in Lombardia. Il giudice del tribunale di Monza, letta la relazione sul suo comportamento trasmessa dai carabinieri, ha disposto il ritorno in carcere. Disposizione alla quale hanno dato attuazione i carabinieri della stazione di Ariano nel Polesine.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette