26/09/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Casa di riposo a Trecenta, tutti i tamponi sono negativi

Ottime notizie dalla Casa Divina Provvidenza Sant’Antonio

TRECENTA - Ottime notizie dalla Casa Divina Provvidenza Sant’Antonio di Trecenta. Infatti, è negativo l’esito dei tamponi effettuati a tutti gli ospiti e agli operatori della struttura. È una notizia importante sia nel panorama generale delle strutture per anziani, sia di conforto per chi gestisce con abnegazione la salute delle persone più fragili. La Casa di riposo di Trecenta, che fa parte del circuito delle opere di don Guanella, vanta una lunga storia in tema di assistenza agli anziani.

La Superiora delle suore Guanelliane che gestiscono la Casa, madre Santina Secchiero, ringrazia per il risultato fin qui conseguito tutto il personale della struttura (cento persone), nessuno escluso, a partire dalla Coordinatrice Morena Trambaioli, alla Coordinatrice II.PP. Karina Szturc, agli oss in prima linea, ai dottori Giorgio Ganzarolli, Giampaolo Sambini, Sergio Zamberlan, “… sempre presenti per aiutarci e tirarci su di morale (anche alla domenica)”, la dottoressa Luppi per la sua costante disponibilità ed anche il sindaco Laruccia costantemente coinvolto. Un pensiero particolare di gratitudine viene rivolto anche don Gerasimo Santor, sempre di grande aiuto “… e che prega per noi tutti i giorni”.

“Vorrei anche rivolgermi alle famiglie dei nostri anziani che in questo momento vivono il dramma del distanziamento, perché sappiano che facciamo tutto per farli stare bene”. Per il momento di grande aiuto sono le videochiamate.

“Nessuno naturalmente sa cosa potrà accadere domani - ha dichiarato Karina Szturc - ma continueremo a mettercela tutta con l’abitudine al sacrificio e al lavoro, insieme alla fede che fu di don Luigi Guanella anima il gruppo che si prende cura dei nostri anziani".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette