26/09/2020

LUTTO

La comunità dà l'ultimo saluto a Bepina

Ieri mattina l'ultimo saluto a Nina Malerba, vittima del virus. Anche il governatore Zaia ha mandato un messaggio di vicinanza alla famiglia

CASTELNOVO BARIANO - Lunedì mattina 27 aprile prima delle 9 i figli Franco e Silvio Rizzi si sono recati all'obitorio del San Luca per l'estremo saluto alla madre, ovviamente con guanti e mascherina. Ha benedetto la salma il cappellano del nosocomio don Alessandro Mistrello parroco di Trecenta. Subito dopo la salma è stata caricata sul carro funebre delle O. F. Cuoghi (San Pietro Polesine) per il viaggio crematorio a Ferrara. Le ceneri di Nina Malerba ritorneranno a casa e saranno conservate accanto a quelle del marito.

Fra le innumerevoli attestazioni di affetto per la signora Malerba arrivate direttamente, sui social e per telefono meritano un cenno due telegrammi alla famiglia.

Il primo del governatore veneto Luca Zaia. "Carissimi, vi sono vicino in questo momento di profondo dolore per la perdita dell'amata Nina. Sentite condoglianze".

Il secondo di Severo Malinverno presidente della sezione Avis di Sermide (MN). "Carissimo Franco, in questo momento dove la nostra quotidianità è stravolta da un evento ancora troppo difficile da comprendere, cerchiamo di essere al tuo fianco per condividere il dolore per la perdita della cara mamma Nina. Un abbraccio mio personale e del direttivo Avis di Sermide".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette