24/09/2020

ADRIA

"I tamponi sono tutti negativi, ma per precauzione, nessuna visita"

Lo ha comunicato il presidente del Csa Simone Mori

47209

ADRIA - "Nella giornata di ieri abbiamo ricevuto la conferma della negatività dei tamponi eseguiti sul personale e degli ospiti della casa di riposo. La notizia ha di fatto messo in tranquillità anche i lavoratori, ai quali va ancora una volta la gratitudine di tutto il Consiglio di amministrazione per il lavoro che stanno svolgendo". Sono le parole del presidente del Cda del Centro Servizi per Anziani Simone Mori.

"L’attenzione  rimane massima - prosegue - in quanto la battaglia è vinta ma non la guerra, per cui rimangono in essere tutte quelle operatività di screening interno alla struttura per monitorare la situazione giorno per giorno.Continueremo con l’isolamento degli ospiti dalle visite esterne e dai familiari, considerato che i risultati ci danno ragione per quanto fatto fino ad oggi".

"In via precauzionale, oggi in un Cda straordinario, abbiamo deciso di non consentire nuovi ingressi in struttura fino alla prima settimana di maggio, e continueremo a seguire le evoluzioni, pressoché giornaliere, dell’emergenza".

"Auspichiamo che la Regione Veneto  possa venire in aiuto alle maggiori spese che le strutture in genere stanno sostenendo per i Dispositivi di protezione individuale, dispositivi che ad oggi ci vengono consegnati con cadenza settimanale dall’azienda sanitaria Ulss 5 Polesana, che ringraziamo per essere a disposizione della struttura in questa emergenza".

"Nelle prossime settimane - conclude Mori-  continuerà lo screening, con un secondo giro di test da parte dell’Ulss 5, nell’ottica proprio di monitorare la situazione in tutte le strutture per anziani. La guardia rimane elevata e costante come lo era prima di oggi".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette