22/09/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Duemila euro per la Protezione civile di Occhiobello

Il dono del Forum delle associazioni

Allarme angeli in giallo “I Dpi mancano pure a noi”

OCCHIOBELLO - Il Forum delle associazioni mette a disposizione un fondo 2268 euro per le attività della Protezione civile di Occhiobello nell’emergenza Covid-19.

Il gruppo di Occhiobello utilizzerà i fondi messi a disposizione dal Forum per la gestione dei servizi che sono stati attivati, come spiega il presidente Stefano Bianchini: "Abbiamo deciso di non utilizzare le somme stanziate per la copertura di costi vivi che il gruppo sta sostenendo, come ad esempio spese per carburante o beni di consumo. Crediamo sia più importante destinare il fondo ad attività che hanno un impatto più diretto sui cittadini”.

“In particolare - prosegue Bianchini - i fondi stanziati serviranno a coprire le spese sostenute per la realizzazione dei kit delle mascherine consegnate alla popolazione e per l'acquisto di dispositivi di protezione, gel disinfettanti e guanti per i volontari del nostro gruppo, Occhio civico e Volontariato Barbara che stanno effettuando un servizio continuativo sul territorio a supporto dei cittadini più in difficoltà”.

Come sempre - conclude Bianchini - prestiamo una grande attenzione alle spese e ci siamo dati come obiettivo quello di attingere il meno possibile o addirittura non attingere affatto ai fondi messi a disposizione".

Ad oggi sono circa 30 i volontari del gruppo di Protezione civile Occhiobello al lavoro, impegnati nella distribuzione porta a porta della mascherine messe a disposizione dalla Regione Veneto e nella consegna, nel giro di una giornata, a domicilio di farmaci e beni di prima necessità a cittadini anziani, malati e privi di assistenza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette