24/09/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

"Tanti i servizi attivati grazie ai volontari e alle associazioni"

Il ringraziamento dell'amministrazione comunale di Ariano Polesine

78025

Il Comune di Ariano nel Polesine

ARIANO NEL POLESINE - "Il comune di Ariano nel Polesine ha un’importante rete di solidarietà, grazie alle molte associazioni che quotidianamente svolgono il loro servizio sul territorio. Servizio che in questo periodo di emergenza Covid-19 si è rivelato ancora più utile
e prezioso. L’Amministrazione Comunale di Ariano nel Polesine, con il sindaco Beltrame Luisa alla guida, ha avuto modo di creare, grazie a molte collaborazioni con il Terzo Settore, dei nuovi servizi ad hoc in particolar modo per le persone
anziane, sole o comunque in situazioni di difficoltà" così il Comune in una nota stampa.

"Grazie alla preziosa collaborazione dei volontari della Protezione Civile e dell’Associazione “Auser Adriani” è stato possibile terminare, in tempi brevi, la preparazione e la consegna porta a porta delle mascherine fornite dalla Regione Veneto. Sempre grazie alla loro collaborazione sarà possibile accompagnare le persone anziane della frazione di Rivà impossibilitate a spostarsi per raggiungere l’ufficio postale di Ariano, durante il periodo di chiusura dell’ufficio postale della frazione".

"Inoltre, grazie al contributo dei volontari della Protezione Civile e ai i volontari più giovani della Parrocchia, si è attivato il servizio di consegna a domicilio di beni di prima necessità e di farmaci. Il martedì e il venerdì pomeriggio, dalle 15:00 alle
18:30 è possibile contattare i volontari, fornire l’elenco dei beni necessari per poi riceverli nella mattinata di mercoledì e sabato. Negli stessi giorni, è possibile ricevere a casa, anche farmaci contattando direttamente la farmacia di Ariano nel Polesine del dottor Minotti e la farmacia di Rivà del dottor Chiefa".

"È anche stato attivato, grazie al supporto dell’associazione “Officine Sociali”, un servizio di sostegno psicologico telefonico. La dottoressa Anna Chiara Pelizzari, dalle ore 9:00 alle 12:30, del martedì e venerdì, è disponibile per aiutare a contrastare questo periodo di solitudine e incertezza. Continua naturalmente la consegna dei pasti a domicilio a cura dell’Associazione
Gave e si è consolidato, ulteriormente, il rapporto di collaborazione con la Parrocchia e con la Caritas, che seppure in una situazione di emergenza, ha intensificato la consegna dei pacchi spesa per i più bisognosi".

"Inoltre in questo momento di difficoltà, a partire dalla prossima settimana, sarà attivo il servizio di consegna a domicilio dei libri della biblioteca a cura della cooperativa Goccia con la bibliotecaria Giorgia, con la quale il comune ha in essere la convezione per la gestione del servizio. L’Amministrazione ringrazia tutti i volontari che, nonostante il difficile momento che il nostro Paese sta affrontando, non stanno facendo mancare il loro prezioso e fondamentale aiuto".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette