22/09/2020

CAVARZERE

Trovato nell'Adige dopo 10 giorni

L'allarme era stato lanciato in tarda mattinata, poi le operazioni di recupero. I primi riscontri avrebbero consentito già di collegarlo alla scomparsa del 54enne di Cavarzere, denunciata dai familiari lo scorso 23 marzo

62508

CAVARZERE - A lanciare l'allarme, nella tarda mattinata di giovedì 2 aprile, è stata una guardia venatoria, che aveva notato un corpo incastrato nelle chiuse. E' così scattato l'intervento che ha consentito di recuperare dalle acque dell'Adige, a Rosolina, non distante da Cavanella D'Adige, un corpo senza vita. I primi riscontri avrebbero consentito già di collegarlo alla scomparsa del 54enne di Cavarzere M. G., denunciata dai familiari lo scorso 23 marzo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri veneziani, l'uomo avrebbe lasciato la propria auto all'altezza del posteggi dell'ospedale di Cavarzere, per poi dirigersi verso la zona arginale dell'Adige. All'epoca, non si escluse la possibilità di un gesto estremo. Dell'accaduto è stata informata la Procura di Rovigo.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette