21/09/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Bandiere a mezz'asta e un minuto di silenzio anche a Occhiobello

Un gesto simbolico per tutte le vittime del virus

Anche Occhiobello accoglie all'appello del presidente De Caro

OCCHIOBELLO - L’amministrazione di Occhiobello accoglie l’appello del presidente dell’Anci De Caro: bandiere a mezz’asta e un minuto di silenzio per le vittime del coronavirus. Il sindaco Coizzi ha osservato un minuto di raccoglimento davanti al municipio, a fianco del primo cittadino, Riccardo Ventimiglia, luogotenente comando tenenza Guardia di finanza di Santa Maria Maddalena, la comandante della Polizia locale Monica Montanari e il presidente della Protezione civile Stefano Bianchini.

Il sindaco Coizzi ha ringraziato le forze dell’ordine, la Polizia locale e il mondo del volontariato costantemente al servizio della popolazione.

L’iniziativa delle bandiere a mezz’asta è stata rivolta a tutti i sindaci d’Italia, un segno di lutto per ricordare le vittime della pandemia e lanciare un messaggio di coesione istituzionale e sostegno reciproco.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette