27/05/2020

POLESELLA

"Appena sarà passata l'emergenza saremo pronti a ripartire"

Raito: "L’emergenza Coronavirus non ferma l’ampio ventaglio di opere pubbliche dell’amministrazione"

Il sindaco Raito, sui furti: “Segnalate ogni fatto sospetto”

POLESELLA - L’emergenza Coronavirus non ferma l’ampio ventaglio di opere pubbliche programmato dall’amministrazione comunale di Polesella guidata dal sindaco Leonardo Raito. Le impostate gare d’appalto per alcune opere importanti e messe nelle linee d’intervento preventivato si sono concluse e ora, appena passata l’emergenza, partiranno i cantieri.

È stato pubblicato nei giorni scorsi il verbale di assegnazione dei per lavori di ammodernamento del magazzino comunale, sistemazione area esterna ed ampliamento, che prevedevano un quadro economico da 99.000 euro di cui 69.500 per lavori. Si è aggiudicata l’appalto la ditta padovana Carraro Giorgio snc, per 58.086,00.

L'appalto ha per oggetto i lavori di straordinaria manutenzione dell’area esterna del magazzino comunale, con la previsione di ampliamento della superficie da adibire a parcheggio e la sistemazione delle parti esterne. E’ prevista inoltre la realizzazione di una nuova viabilità interna per garantire l’accesso alla zona dove sarà realizzata una platea in CLS sulla quale sarà possibile posizionare un magazzino prefabbricato da destinarsi a deposito; inoltre si prevede la sistemazione della viabilità attorno ai vari edifici, mediante la delimitazione con cordonate in calcestruzzo armato vibrato, il rifacimento dello strato di fondazione e la pavimentazione bituminosa (binder + tappeto). Per garantire lo sgrondo delle acque meteoriche si provvederà alla realizzazione di due piccoli tratti di fognatura, con tubazioni in p.v.c. del DN 200, corredate da pozzetti di raccolta. Si procederà inoltre alla sistemazione a verde dell’area, mediante semina di prato, nonché alla schermatura verso le aree confinanti.
Si tratta di un’opera importante – fanno sapere il sindaco e l’assessore ai lavori pubblici Massimo Ranzani – preventivata da qualche tempo per consentire un riordino di un’area che potrà avere un utilizzo più funzionale ai bisogni delle squadre e della polizia locale. Le risorse sono tutte risorse di avanzo di amministrazione comunale destinato già lo scorso anno all’intervento.
Tra qualche giorno sarà pubblicato anche l’esito della seconda gara dell’anno, quella relativa ai lavori di riqualificazione viaria di Via Don Minzoni, con un quadro economico complessivo di 99.000 di cui 72.000 euro di lavori.
In questo caso le opere consistono nella fresatura della pavimentazione bituminosa esistente, nella messa in quota di chiusini e caditoie presenti nel tratto alle quote di progetto, secondo le livellette che garantiscano un idoneo deflusso delle acque meteoriche; riempimento di buche e/o bassure con conglomerato bituminoso per ricariche, steso con idonei macchinare e nel caso a mano, ed opportunamente rullato; stesa di conglomerato bituminoso, tipo “D”, per formazione del nuovo manto d’usura, nello spessore di 4 cm, nella realizzazione della segnaletica orizzontale, e della segnaletica per gli attraversamenti pedonali rialzati presenti.

"Una riqualificazione necessaria per una arteria d’accesso fondamentale per il paese – commentano Sindaco e assessore – che era stata martoriata da molti interventi sulle reti dell’acquedotto. Ora lavoriamo per reperire le risorse anche per una riqualificazione di Via Roma e Via I Maggio. Ci impegneremo affinché le opere pubbliche messe in campo dal Comune possano anche offrire un contributo al rilancio di un’economia che potrebbe soffrire molto dopo questa emergenza".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette