06/07/2020

ADRIA

Portieri è il nuovo dirigente del terzo settore

Barbierato ha firmato oggi il decreto di nomina: "Coordinerà anche gli interventi delle squadre di protezione civile, un aiuto rilevante in queste settimane di emergenza sanitaria"

“L’ingegner Portieri supera il bando pubblico e diventa il dirigente del terzo settore”

ADRIA - Il sindaco Omar Barbierato ha firmato oggi il decreto di nomina per l’inserimento nell’organico del comune dell’ingegner Andrea Portieri. Atto al quale seguirà il contratto di lavoro formale, sottoscritto dal segretario generale per conto del comune e il nuovo dirigente comunale che sarà operativo fino alla scadenza del mandato della prima giunta Barbierato.

Una decisione preceduta da un bando pubblicato nella gazzetta ufficiale lo scorso 11 Dicembre, per sostituire il dirigente uscente del terzo settore Carlo Gennaro, ora nell’organico di palazzo Celio a Rovigo. Tra le responsabilità dei settori urbanistica, territorio, ambiente, biblioteca e sistemi informativi, il nuovo dirigente svolgerà l’importante funzione di coadiuvare il Centro Operativo Comunale (COC) e coordinare gli interventi delle squadre di protezione civile sulla base del piano di protezione civile. Un aiuto rilevante in queste settimane di emergenza sanitaria.

“Erano due i requisiti necessari per partecipare al bando pubblico: la laurea in ingegneria o architettura e la dimostrazione da parte dei candidati, di aver svolto attività dirigenziale nel settore pubblico o privato per un certo periodo di tempo-spiega il segretario generale Gianlugi Rossetti-. Alla procedura pubblica, seguita dalla commissione tecnica, hanno partecipato ventisei candidati. Sulla base dell’esito del colloquio e dei curriculum, la commissione ha effettuato la selezione delle cinque persone più idonee a ricoprire il ruolo di dirigente”.

Il sindaco, dopo aver preso atto dei cinque nominativi ha selezionato l’ingegner Andrea Portieri per essere il candidato che ha maturato esperienza (sia tecnica che amministrativa) maggiore negli enti pubblici del Delta del Po.Tra questi i comuni di Porto Viro, Porto Tolle, Ariano nel Polesine,Adria,Taglio di Po, Rosolina, Loreo.

“Come amministrazione, espressione di una forza civica, abbiamo sempre detto, fin da quando siamo nati, che per risolvere i problemi avremo cercato persone competenti. In questo caso stiamo parlando della scelta di un dirigente tecnico che ha il compito di coordinare dei settori tecnici fondamentali all’interno del Comune, proponendo soluzioni che seguono gli indirizzi e gli obiettivi del mandato di questa amministrazione. Portieri è una delle persone più preparate e indicate a dare quella scossa e quella rivoluzione che noi intendiamo dare in questi anni di mandato, cercando di realizzare tutte le ambiziose proposte del nostro programma elettorale”.

“Per il futuro, daremo soluzioni sulla questione Coimpo, avvieremo nuove asfaltature e interventi di sicurezza stradale, procederemo all’approvazione del piano degli interventi,attiveremo una mirata progettualità per la messa in sicurezza degli edifici pubblici, con particolare evidenza a strutture di tipo scolastico, apriremo la nuova rampa al Passetto,termineremo la realizzazione della variante dei nuovi marciapiedi a Valliera, incentiveremo le politiche energetiche e sostenibili e riassesteremo la pianta organica del personale” conclude il primo cittadino della città etrusca.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette