31/03/2020

CORONAVIRUS IN ITALIA

Al via da oggi le maxi-multe per chi esce di casa senza motivo

Il decreto della presidenza del consiglio dei ministri dello scorso 24 marzo è in vigore da oggi

Nel pieno dell'emergenza, gente in giro senza motivo: denunce

ITALIA - Sarà applicato da oggi, il decreto della presidenza del consiglio dei ministri dello scorso 24 marzo, che dispone un aumento delle multe sino a 4mila euro per quanti non rispettano le disposizioni d'emergenza che limitano la libertà degli spostamenti delle persone, nell'ottica del contrasto al coronavirus. Decreto illustrato dal presidente del consiglio lo scorso martedì 24 marzo (LEGGI ARTICOLO).

Di seguito, in particolare, le disposizioni introdotte proprio sul fronte delle sanzioni per quanti si spostano quando non dovrebbero.

Multe e sanzioni. Le multe potranno andare dai 400 ai 3mila euro per quanti non rispettano i divieti di circolazione e le regole imposte, ma anche la possibilità dello stop sino a 30 giorni per le attività commerciali che non rispettano le regole.

Sequestro e confisca dei veicoli. Contrariamente ad alcune anticipazioni circolate sui media, non è previsto, come sanzione accessoria per chi viola le regole a bordo di veicoli, il sequestro amministrativo o la confisca di questi. E' previsto, la massimo, un aumento della sanzione pecuniaria sino a un terzo del totale, arrivano, quindi, al tetto massimo dei 4mila euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette

Clamoroso: scoperta una pizzeria aperta. Arriva la denuncia
CORONAVIRUS IN POLESINE

Pizzeria aperta nonostante i divieti