03/04/2020

OCCHIOBELLO

Incessanti i controlli della Polizia a aree verdi, persone e negozi

Ecco i dati dell'attività di vigilanza della polizia locale, con l'importante supporto di Associazione nazionale carabinieri

Incessanti i controlli della Polizia a aree verdi, persone e negozi

OCCHIOBELLO - Prosegue l’attività svolta dal corpo di Polizia locale di Occhiobello per la verifica delle prescrizioni imposte dai recenti Dpcm (8, 9, 11 e 22 marzo). Da mercoledì 11 a domenica 22 marzo sono state fermate e controllate 174 persone. Lo spiega la nota stampa del Comune.

"Sono state inoltre quotidianamente controllate - prosegue la spiegazione - le attività commerciali del territorio per accertare l'effettiva chiusura quando prevista o l'apertura con le modalità imposte dal decreto, come ad esempio, il controllo contingentato delle persone all'accesso e la consegna a domicilio utilizzando idonee precauzioni. I controlli delle attività commerciali sono stati complessivamente 326".

Due le comunicazioni di notizia di reato trasmesse alla Procura, la prima per violazione all’articolo 650 del codice penale e la seconda per i reati previsti e puniti dall'articolo 650 e dall'articolo 495 del codice penale (false attestazioni o dichiarazioni ad un pubblico ufficiale).

"In ausilio alla Polizia locale – spiega la comandante Monica Montanari - i volontari del nucleo Anc, Associazione nazionale carabinieri, quotidianamente svolgono, anche in orario serale, un’attività molto preziosa, cioè il monitoraggio di aree verdi, parchi e giardini a seguito dell’ordinanza di chiusura, invitando le persone a non fare assembramenti e a mantenere la distanza di sicurezza". Un mezzo del nucleo Anc, inoltre, sta divulgando per le vie del paese un messaggio del sindaco alla popolazione per ricordare di rispettare le prescrizioni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette