26/05/2020

ADRIA

"Stop a pedoni e bici sull'argine"

La decisione del primo cittadino Barbierato visti i molti adriesi irresponsabili che continuano a uscire per motivi non strettamente necessari

Incombe la scuola media di Bottrighe

ADRIA - Ancora un provvedimento di restrizione di movimento per le persone: scatta il divieto di transito per pedoni e velocipedi, eccetto i residenti, in località Artessura e Cantarane, via Aldo Moro, sommità arginale lungo il Canalbianco, tratto di strada dismessa sommità arginale destra fiume Canalbianco, da via Leonardo Da Vinci a strada Molinterran, percorso sommità arginale destra fiume Canalbianco dal civico 6 di località Bettola a via Da Vinci.

Si tratta dei percorsi solitamente utilizzati dagli adriesi per fare due passi, magari con l’amico Fido, o per fare jogging e nordic walking. Così il sindaco Omar Barbierato si sintonizza con il governatore Luca Zaia che ancora ieri ha minacciato il coprifuoco se la gente non resta in casa. Ovviamente per colpa di qualche irresponsabile, il contagio rischia di allargarsi. Infatti Barbierato ha criticato il comportamento di non rispetta le regole, ma nello stesso tempo ha ringraziato “la stragrande maggioranza che sta capito l’importanza di questi provvedimenti e di restare in casa”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette