25/09/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Casi seri a Trecenta, trasferito il primo paziente

Entra in funzione il piano dell'Ulss

Il “Viaggio nella musica, la medicina dello spirito” fa tappa al San Luca

L'ospedale San Luca di Trecenta

TRECENTA - Era stato indicato come un piano che sarebbe potuto entrare in vigore a breve. E così è stato. Nella giornata di venerdì 13 febbraio, quello che, allo stato, è l'unico caso di paziente contagiato da coronavirus che abbia necessità di cure in terapia intensiva, ossia con ventilazione meccanica dei polmoni, è stato trasferito all'ospedale San Luca di Trecenta.

Proprio il nosocomio dell'Altopolesine diverrà punto di riferimento per i casi di coronavirus che dovranno essere trattati in terapia intensiva. In questo modo, saranno raddoppiati i posti letto di terapia intensiva a disposizione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette